Mangiare

Le proteine vegetali possono proteggere contro diabete di tipo 2, i mangiatori di carne sono a maggior rischio

Un nuovo studio dell’Università della Finlandia orientale si aggiunge al crescente corpo di prove che indicano come la fonte di proteine nella dieta può giocare un ruolo nel rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. I ricercatori hanno scoperto che l’apporto di proteine vegetali è associato ad un minor rischio di diabete di tipo 2, mentre le persone con una dieta ricca di carne avevano un rischio più elevato. I risultati sono stati pubblicati sul British Journal of Nutrition .

All’inizio di ricerca si è collegato un elevato apporto complessivo di proteine ??vegetali e ??animali – mangiare molta carne rossa lavorata in particolare – con un più alto rischio di diabete di tipo 2. Tuttavia, il significato delle proteine ??provenienti da diverse fonti per il rischio di diabete è un tema poco studiato, ila cosa ha spinto i ricercatori ad analizzare le associazioni di proteine ??nella dieta con il rischio di diabete di tipo 2 nella con il rischio di malattie cardiache dal Kuopio Ischaemic Heart Disease Risk Factor Study (KIHD, 1984-), effettuato presso l’Università di Finlandia orientale di Kuopio. Alla base dello studio nell’arco di tempo 1984-1989, i ricercatori hanno analizzato le diete di 2.332 uomini tra i 42 ei 60 anni di età e che non avevano il diabete di tipo 2 al basale. Durante un follow-up di 19 anni, 432 uomini hanno avuto diagnosticato il diabete di tipo 2.

La sostituzione di proteine ??animali con quelle ??vegetali è in grado di ridurre il rischio di diabete

Gli uomini con un elevato apporto di proteine ??vegetali hanno anche abitudini di vita sane, ma le consuetudini di vita da sole non hanno spiegato il loro minor rischio di diabete. Il rischio degli uomini con più alto apporto di proteine ??vegetali per sviluppare il diabete di tipo 2 è stata del 35 per cento inferiore rispetto al medesimo di quelle con il più basso apporto di proteine ??vegetali. Utilizzando un modello di calcolo, i ricercatori hanno stimato che la sostituzione di circa 5 grammi di proteine ??animali con proteine ??vegetali al giorno ridurrebbe il rischio di diabete del 18 per cento. Il consumo di proteine ??vegetali è stato anche associato con bassi livelli di glucosio nel sangue all’inizio dello studio, questo può spiegare il legame tra le proteine ??vegetali e il ridotto rischio di diabete. In questo studio, i prodotti di grano sono stati la principale fonte di proteine ??vegetali, assieme ad altre fonti: patate e verdure.

I ricercatori hanno anche scoperto un’associazione tra un elevato apporto di carne con un più alto rischio di diabete di tipo 2. L’associazione più forte è stata visto nel consumo di carne in generale, tra cui trasformati e non trasformati a base di carne rossa, carni bianche. Il legame con un più alto rischio di diabete è probabilmente causato da altri composti presenti nelle proteine delle carni. L’assunzione di derivazione animale o ittiche, ??di pesce ??di latticini non sono state associate con il rischio di diabete di tipo 2. L’associazione di proteine ??dell’uovo è risultata simile a precedenti risultati del gruppo di ricerca relativi al consumo di uova: un apporto più elevato è stato associato con un rischio più basso.

I risultati indicano che una dieta con un maggiore apporto di proteine vegetali può aiutare a prevenire il diabete di tipo 2.



Categorie:Mangiare

Con tag:,