Mangiare

Cannella può ridurre i danni di una dieta ad alto contenuto di grassi nei ratti

Il 5×1000 destinato a Diabetici Insieme A Bologna – DIA.BO Firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” Inserisci sotto la firma il nostro codice fiscale 91391860375.

La cannella può ridurre il rischio di danno cardiovascolare di una dieta ricca di grassi, attivando sistemi antiossidanti e anti-infiammatori del corpo e rallentare il processo di immagazzinare del grasso, secondo uno studio preliminare sugli animali presentato oggi all’American Heart Association’s Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology | Peripheral Vascular Disease 2017 Scientific Sessions.

Nello studio, i ricercatori hanno alimentato i ratti  con una dieta ricca di grassi e integratori di cannella per 12 settimane. Hanno rilevato:

  1. I ratti pesavano meno e con minor grasso della pancia e livelli sani di zucchero, insulina e grassi nel sangue, rispetto ai ratti che non hanno ricevuto la cannella con i cibi ad alto contenuto di grassi;
  2. I ratti alimentati con cannella avevano anche un minor numero di molecole coinvolte nel processo di accumulo di grasso del corpo e più molecole antiossidanti e anti-infiammatori che proteggono il corpo dai danni dello stress.

I risultati suggeriscono che la cannella può ridurre gli effetti di una dieta ricca di grassi, hanno detto i ricercatori.