Mangiare

Crudo o cotto?

Il 5×1000 destinato a Diabetici Insieme A Bologna – DIA.BO Firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” Inserisci sotto la firma il nostro codice fiscale 91391860375.

Attenzione ai parassiti nel pesce crudo/poco cotta, ci mettono in guardia i medici

Un pericolo invisibile si può presentare mangiando pesce crudo o poco cotto/frutti di mare una pratica in costante aumento nei paesi occidentali, dove i piatti, come il sushi, stanno diventando sempre più popolari, mettere in guardia i medici oggi nel BMJ case report .

L’allarme arriva dopo aver trattato un uomo di 32 anni che precedentemente aveva avuto forti dolori nella parte superiore dell’intestino (epigastrica), vomito e febbre per una settimana.

Un esame del sangue ha indicato una lieve infiammazione, e l’area sottostante le costole era morbida. Ma fu solo quando l’uomo rivelò di aver mangiato da poco sushi i medici sospettarono che potesse avere Anisakiasis.

L’Anisakiasis è causata dal mangiare cruda o poco cotta di pesce/frutti di mare infettati con i parassiti nematodi della specie Anisakis.

L’esame endoscopico, che avviene  tramite l’inserimento di un lungo tubo con telecamera giù per l’esofago e sino alla fine dello stomaco, ha rivelato la larva di un parassita vermiforme saldamente fissato in una zona del rivestimento intestinale gonfio e infiammato.

Dopo che la larva è stata rimossa con un particolare tipo di rete, i sintomi dell’uomo si sono subito dipanati. Le analisi di laboratorio hanno evidenziato che la larva apparteneva alla specie di Anisakis.

La maggior parte dei casi segnalati fino ad oggi sono stati in Giappone, dove una dieta a base di pesce crudo è molto comune, affermano gli autori.

“Tuttavia, è sempre più frequente nei paesi occidentali”, si aggiunge, e si consiglia ai medici di prendere in considerazione la condizione nei pazienti con dolore, nausea, vomito e altre complicazioni, come l’occlusione intestinale e il sanguinamento, in coloro i quali hanno recentemente consumato pesce crudo o poco cotto.

Buon appetito!