Vivo col Diabete

Chetoacidosi – chetoni

Pubblicità e progresso
Pubblicità e progresso

La chetoacidosi diabetica (DKA) è una condizione grave che può portare il diabetico al coma (se viene lasciato in tale condizione per un lungo periodo di tempo) o addirittura alla morte.

Pubblicità e progresso

Quando le cellule non ricevono il glucosio di cui hanno bisogno per l’energia, il corpo comincia a bruciare il grasso, che produce chetoni. I chetoni sono sostanze chimiche che il corpo crea quando si rompe il grasso da utilizzare per produrre energia. Il corpo lo fa quando non ha abbastanza insulina per utilizzare il glucosio, normale fonte di energia dell’organismo. Quando chetoni si accumulano nel sangue, lo rendono più acido. Si tratta di un segnale di avvertimento che il diabete è fuori controllo o della presenza di una malattia.

Alti livelli di chetoni possono avvelenare il corpo. Quando i livelli sono troppo alti, è possibile sviluppare DKA, si può capitare a chiunque con il diabete, anche se è rara nelle persone con il tipo 2.

Il trattamento per DKA avviene solitamente in ospedale. Ma si può aiutare a prevenirlo imparando i segnali di avvertimento e controllando la nostra urina e il sangue regolarmente.

Quali sono i segni premonitori di chetoacidosi diabetica?

La DKA solito si sviluppa lentamente. Ma quando si verifica il vomito, questa condizione diventa pericolosa per la vita e può svilupparsi in poche ore. I primi sintomi sono i seguenti:

La sete o bocca molto secca

minzione frequente

Alto livello del glucosio nel sangue

Alti livelli di chetoni nelle urine

Altri sintomi compaiono quali:

Costante sensazione di stanchezza

Pelle secca o arrossata

Nausea, vomito, o dolore addominale

(Il vomito può essere causato da molte malattie, non solo dalla chetoacidosi. Se il vomito continua per più di 2 ore, contattare il proprio medico).

Respirazione difficoltosa

Odore fruttato sul respiro

Difficoltà nel prestare attenzione, o confusione

È possibile rilevare chetoni con un semplice esame delle urine utilizzando una striscia di test, simile a quella impiegata per fare la glicemia. Chiedete al vostro diabetologo di fiducia, quando e come si dovrebbero verificare chetoni. Molti esperti consigliano di controllare i chetoni nelle urine quando il livello di glucosio nel sangue è superiore ai 240 mg / dl .

Quando si è malati (si ha un raffreddore o l’influenza, per esempio), verificare la presenza di chetoni ogni 4/6 ore. E controllare ogni 4 a 6 ore, quando il livello di glucosio nel sangue è superiore a 240 mg / dl.

Inoltre, verificare la presenza di chetoni quando si hanno sintomi di DKA.

Se il vostro operatore sanitario non vi ha detto che cosa fare quando i livelli di chetoni sono pericolosi, chiamatelo se le quantità risultano moderate dopo più di un test. Spesso, il medico può dirvi cosa fare al telefono.

Chiamate il vostro medico subito se si verificano le seguenti condizioni:

I test delle urine mostrano alti livelli di chetoni.

I test delle urine mostrano alti livelli di chetoni e il vostro livello di glucosio nel sangue è alto.

I test delle urine mostrano alti livelli di chetoni e avete vomitato più di due volte in quattro ore.

NON fate attività fisica quando i test delle urine mostrano chetoni e il livello di glucosio nel sangue risultano elevati. Alti livelli di chetoni di glucosio nel sangue possono significare che il diabete è fuori controllo. Controllare con il vostro operatore sanitario come gestire questa situazione.

Quali sono le cause DKA?

Ci sono tre ragioni fondamentali per riscontrare quantità moderate o grandi di chetoni:

Non aver fatto abbastanza insulina

Forse non avete iniettato abbastanza insulina. O il vostro corpo potrebbe avere bisogno di più insulina del solito a causa della malattia.

Non aver mangiato abbastanza cibo

Quando si è malati, spesso non ci si sente di mangiare, a volte con conseguenti elevati livelli di chetoni. Alti livelli possono verificarsi anche quando si salta un pasto.

Reazione all’insulina (basso livello di glucosio nel sangue)

Se il test mostra alti livelli di chetoni al mattino, si può avere avuto una reazione di insulina durante il sonno.

La Chetoacidosi (DKA) è pericolosa e grave. Se si ha uno qualsiasi dei sintomi di cui sopra, contattare il proprio medico immediatamente, o andare al più vicino pronto soccorso ospedaliero.



Pubblicità e progresso