Mangiare

Nuovi studi sull’uomo mostrano i molteplici benefici per la salute dal consumo di mango

Nuovi studi sull’uomo dal consumo di mango hanno rilevato potenziali benefici per la salute associati con il frutto compreso il miglioramento della pressione arteriosa, il controllo della glicemia, e la salute intestinale. La ricerca, condotta da Dipartimento di nutrizione e scienza dell’alimentazione presso la Texas A & M University e il Dipartimento di Scienze Nutrizionali presso la Oklahoma State University, sono stati presentati nel corso del 2017 Experimental Biology Conference a Chicago.

“Questa ricerca emergente mostra i risultati promettenti sul potenziale del mango per ridurre il rischio di malattie metaboliche e l’infiammazione cronica”, ha detto Leonardo Ortega, direttore di ricerca presso il National Board Mango.

Chuo Fang, Ph.D., presso la Texas A & M University, ha studiato gli effetti metabolici dal consumo giornaliero di polpa di mango fresco congelato (400g) per sei settimane in soggetti magri e obesi e il rapporto tra i metaboliti di mango per indice di massa corporea (BMI) e i biomarker circolanti.

Fang, C. Kim, H. Barnes, R. Talcott, S. Mertens-Talcott, SU. Quotidiano Consumo di Mango (Mangifera indica L.) per 42 giorni. Modulazione del metabolismo e dell’infiammazione in individui magri e obesi. FASEB Journal , aprile 2017, vol. 31 n. 1 Supplemento 431,3. 

Il Ricercatore Crystal O’Hara, Ph.D., dalla Oklahoma State University ha esaminato la risposta post-prandiale dei giovani, maschi sani (18-25 anni) dopo il consumo di una tipica colazione americana ad alto contenuto di grassi con o senza un frullato di mango, includente 50g di polpa di mango (pari a ~ 250 g di mango fresco).

O’Hara, C. Babjide, O. Simenson, A. Hermann, J. Payton, M. Smith, B. Lucas, E. Gli effetti post-prandiali sui giovani maschi sani a seguito del consumo di mango liofilizzato dopo una pasto ad alto contenuto di grassi. FASEB Journal , aprile 2017, vol. 31 n. 1 Supplemento 166,3.
In uno studio pilota randomizzato, i ricercatori della Texas A & M University, guidati da Hyemee Kim, Ph.D., hanno studiato il ruolo potenziale del consumo di mango nei cambiamenti della flora intestinale, la biodisponibilità dei metaboliti galloyl, e le attività anti-infiammatorie in soggetti magri e obesi.

Kim, H. Barnes, R. Fang, C. Talcott, S. Mertens-Talcott, SU.  Microbiota Intestinale e Metabolismo Risposta differenziata  in soggetti magri e obesi a seguito di sei settimane di consumo di derivati Galloyl da Mango (Mangifera indica L.). FASEB Journal , aprile 2017, vol. 31 n. 1 Supplemento 431,3. 

I ricercatori della Texas A & M University hanno esaminato l’assorbimento, metabolismo ed escrezione di acido gallico, glicosidi galloyl, e gallotannini in individui magri e obesi che hanno consumato 400 g di polpa di mango fresco congelato al giorno per sei settimane. Il ricercatore principale dello studio, Susanne Mertens-Talcott, Ph.D. suggerisce che il consumo esteso di mango può incrementare i benefici anti-infiammatori rispetto ai consumi sporadico del frutto e questo dovrebbe venire confermato da uno studio più esteso sulla popolazione circa la sua efficacia.

Mertens-Talcott, SU. Kim, H. Talcott, S. Barnes. R. L’adattamento dei derivati del Galloyl nel metabolismo ed escrezione dopo 42 giorni di mango ( Mangifera indica L .) Consumo. FASEB Journal , aprile 2017, vol. 31 n. 1 Supplemento 646,16