Ricerca

Diabete tipo 2: come ti arrostisco le cellule beta

Il diabete di tipo 2 provoca alterazioni patologiche nelle cellule beta. Gli scienziati hanno rappresentato con successo i processi sulla base del metaboloma e proteoma per la prima volta. Il loro lavoro è stato pubblicato in Cell Metabolism .

Mentre il diabete di tipo 1 è provocato dalla distruzione delle beta cellule delle isole di Langerhans del pancreas e sviluppa una assoluta carenza d’insulina, il diabete di tipo 2 è caratterizzato da insulino-resistenza e disfunzione delle cellule beta. Prima d’ora, i ricercatori sapevano molto poco sui processi fisiopatologici concreti nelle isole di Langerhans durante lo sviluppo del diabete di tipo 2. Questo è in primo luogo perché la posizione delle isole di Langerhans nel pancreas è facilmente accessibile.

L’esame delle isole di Langerhans nel loro ambiente naturale

“Il nostro approccio è stato quello di esaminare le isole di Langerhans nel loro ambiente naturale nel pancreas, il che significa che senza il processo di isolamento e gli artefatti che forse le accompagnano”, spiega il Dr. Michaela Aichler. Vice capo della Unità di Ricerca di Patologia Analitica (AAP) presso l’Helmholtz Zentrum München. Ha usato l’imaging a spettrometria di massa con alta risoluzione (MALDI Imaging) per gli esperimenti. La tecnologia permette di esaminare la distribuzione dei prodotti metabolici (metaboliti cellulari) e le proteine ??direttamente in sezioni di tessuto.

Gli acidi grassi influenzano la sintesi e la secrezione di insulina

“Un equilibrio perturbato nella sintesi e rilascio di insulina è stato visto nel modello di topo”, aggiunge il Prof. Dr. Axel Karl Walch, a capo del AAP. “Questo nuovo meccanismo precedentemente sconosciuto porta ad una disfunzione delle cellule beta e alla progressione del diabete di tipo 2.”

Acidi grassi esterni già cominciano ad accumularsi in una fase precoce del diabete di tipo 2 e prevengono la sintesi di insulina. Allo stesso tempo, v’è anche un accumulo di altri acidi grassi che promuovono il rilascio di insulina. Le cellule beta di conseguenza non hanno più insulina sufficiente e la loro funzione non può più essere mantenuta.

I dati sono stati tradotti in reti funzionali e percorsi metabolici con un metodo statistico speciale. Indagini in esperimenti di coltura cellulare hanno portato ad una comprensione funzionale dei cambiamenti. Ulteriori esperimenti con isole umane di Langerhans sono stati in grado di confermare la pertinenza del meccanismo recentemente scoperto per la medicina umana.