Ricerca

Trasformare le cellule della pelle in insulina

I ricercatori dell’Università di Bergen hanno trasformato le cellule  cutanee di pazienti diabetici incellule produttrici di insulina, utilizzando le tecniche delle cellule staminali. Lo scopo dei ricercatori è quello di trapiantare queste cellule sotto la pelle nelle persone con diabete.

“Questo studio è un passo verso scoprire come le cellule” stand-in “possano secernono l’insulina nel corpo”, afferma il professor Helge Ræder, leader del nodo cellule staminali presso il KG Jebsen Center for Diabetes Research, Università di Bergen.
Regolazione automatica dell’insulina
A lungo termine, l’obiettivo dei ricercatori è quello di sostituire le iniezioni d’insulina e le misurazioni dello zucchero nel sangue con cellule che in grado di secernere automaticamente l’insulina in risposta al livello di zucchero nel sangue . Questo può diventare possibile impiantando una capsula con cellule fatte su misura in ogni paziente diabetico.
“Il nostro studio è un passo avanti nella parte di ricambio o meglio conosciuta come medicina rigenerativa, dove una cosa può andare storta, ma avere un approccio di successo per curare il diabete”, dice Ræder.
Oggi c’è una corsa continua tra gli scienziati per cercare di ripristinare la secrezione di insulina all’interno del corpo umano neipazienti diabetici , con cellule prodotte artificialmente con insulina.
“E’ un grande segnale per coloro che possono commercializzare un trattamento di successo con questo approccio. Oggi 400 milioni di persone hanno il diabete in tutto il mondo” sottolinea il professor Helge Ræder.

Fonte: Scientific Reports



Categorie:Ricerca, Terapie

Con tag:,