Mangiare

Zucchine alla scapece

Zucchine alla scapece
Print
Tipo ricetta: Verdure
Tipo cucina: Italiana
Autore:
Tempo preparazione:
Tempo cottura:
Tempo totale:
Porzione: 4
Le zucchine alla scapece sono un contorno della tradizione culinaria napoletana, molto amato anche dai bambini. Seguite la nostra ricetta e offrite queste deliziose zucchine ai vostri ospiti, in accompagnamento a saporiti piatti a base di carne. La zucca proviene dall´America centrale. La zucca è pianta nota fino da tempi antichi, coltivata sia per il consumo del frutto maturo che per la raccolta di frutti immaturi, cioè zucchini. La zucca ha rappresentato, nei secoli passati una riserva alimentare nelle zone più povere. Nelle minestre, la sua funzione è quella di legante e di dare sapore. In questo ultimo secolo, tuttavia le si sono progressivamente preferite le zucchine, di gusto meno dolce e più neutro e di impiego più versatile. La preparazione "alla scapece" è una marinatura in aceto dopo frittura. Con questo sistema vengono conservate: melanzane, zucchine, fagiolini, carote, sedano, cavolfiore, pomodori verdi, carciofini, ecc. Piatto appetitoso che si può tenere in frigo e servire con antipasti e carni fredde, tipo roast-beef all´inglese.
Ingredienti
  • •6 zucchine
  • •1 spicchio d'aglio
  • •1 peperoncino
  • •4 foglie di menta
  • •4 cucchiaini di aceto
  • •Olio di semi di girasole q.b.
  • •3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • •Sale q.b.
Preparazione
  1. Lavate le zucchine sotto l’acqua corrente, eliminate le estremità e tagliatele a listarelle.
  2. Fate scaldare abbondante olio di semi in una padella capiente e mettete a friggere le zucchine, sino a quando diventano dorate su entrambi i lati.
  3. Scolatele e mettetele su un piatto rivestito con carta assorbente, dopodiché salatele e trasferitele su un piatto da portata.
  4. Tritate finemente l’aglio, il peperoncino e la menta e cospargeteli sopra le zucchine.
  5. Regolate di sale e condite con quattro cucchiaini di aceto e tre cucchiai di olio extravergine di oliva.
  6. Fate riposare le zucchine per almeno 2 ore prima di servirle, in modo che assorbano bene gli aromi della marinatura.
  7. Scolate le zucchine dopo la frittura e mettetele su un piatto rivestito con carta assorbente, così che disperdano l’olio in eccesso.
  8. Qualora non gradiste il sapore della menta, potete sostituirla con il rosmarino o la salvia.
Dose per persone: 100 grammi Calorie: 245 Grassi: 25 Carboidrati: 2 Proteine: 2



Categorie:Mangiare

Con tag:,