Vivo col Diabete

Su di noi

Ogni età ed epoca ha caratteristiche uniche e irripetibili, dopo dieci anni dare una revisionata a contenuti e forme editoriali di questo spazio intitolato Il Mio Diabete e di uno degli autori degli articoli: io, Roberto Lambertini è una necessità sia personale che selettiva.

Gli ultimi anni, e precisamente dal 2014, c’è stato un boom di pezzi dedicati più alla ricerca e recensione di nuove tecnologie applicate al diabete che altro, ma anche sulla cura i contributi non sono mancati. Rivendendo tutto questo insieme di contributi risultano evidenti due elementi: la ripetitività di alcune tematiche toccate, come delle risultanze da alcuni studi e molti annunci ma poche concretizzazioni circa l’arrivo di tecnologie e prodotti innovativi nella cura e monitoraggio della patologia diabetica.

Da qui la necessità immediata di cambiare registro.

Pertanto già dal mese di ottobre avrà inizio il secondo decennio del blog, mediante:

Selezione accurata dei pezzi da esaminare e pubblicare che posseggono questi requisiti: risultanze degli studi con ricadute innovative e trasferibili a livello terapeutico, curativo sull’uomo.

DIABETEASY per partecipare clicca qui

Innovazioni tecnologiche che si materializzano nella pratica e vita quotidiana del diabetico (cura, autocontrollo).

Terapie e comportamenti efficaci e che si traducono in un miglioramento effettivo nella vita con la patologia.

Invece per quanto riguarda la sfera narrativa ed emotiva ho già scritto e raccontato molto su questo blog, certo resta qualcosa da riportare tra le pagine chiare e scure di questa vita mia con il diabete, ma sempre senza appesantire oltremodo la platea di lettori.

La revisione strutturale del blog comporterà anche scelte che serviranno a ridurre gli oneri finanziari a mio carico, ad esempio la chiusura delle due app per smartphone e dispositivi mobili a partire dal gennaio 2018.

Inoltre sempre con il nuovo anno vogliamo provare a togliere la pubblicità (spazi Google), o almeno ridurla e per gli articoli esclusivi e di maggiore importanza introdurre la lettura a pagamento degli stessi.

E da ottobre troverete più qualità e meno quantità di articoli pubblicati.

La mia, nostra speranza è di erogare un servizio sempre utile e positivo per i diabetici, come noi, indipendente e critico per contribuire così a far crescere la comunità di persone che convivono ogni giorno con questa patologia.

La felicità è come una farfalla:

se l’insegui non riesci mai a prenderla, …

ma se ti metti tranquillo può anche posarsi su di te.

  • Nathaniel Hawthorne



Categorie:Vivo col Diabete

Con tag:,