Complicanze varie/eventuali

Influenza fattore chiave per le persone con diabete

Con le previsioni che lasciano intravedere per quest’anno una stagione dell’influenza potenzialmente cattiva, i medici stanno sollecitando le persone – in particolare quelle con diabete – ad essere vaccinati.

Secondo l’Associazione Americana degli Educatori del Diabete Diabete (AADE), molte persone con diabete non fanno il vaccino contro l’influenza stagionale ogni anno. Alcune persone non si rendono conto che sono a rischio per complicazioni legate all’influenza. Altri hanno timori sfrenati che il vaccino possa innescare una reazione avversa, ha spiegato gli operatori sanitari.

DIABETEASY per partecipare clicca qui

 

Tuttavia, le persone con diabete hanno maggiori probabilità di sviluppare gravi problemi di salute legati all’influenza se vengono colpiti  dal virus, ha avvertito l’AADE, la quale afferma che la vaccinazione è un modo sicuro ed efficace per prevenire o ridurre la gravità di queste complicazioni.
“La riduzione dei rischi è uno dei sette principali comportamenti di auto-cura raccomandati da AADE per la gestione del diabete e vaccinarsi contro l’influenza è un ottimo modo per ridurre il rischio di ammalarsi”, ha dichiarato un educatore certificato del diabete Evan Sisson in un comunicato stampa AADE. “È ampiamente disponibile, ci vogliono solo pochi minuti e può fare una vera differenza per la tua salute”.
La buona igiene delle mani è un altro modo importante per rimanere in buona salute e cercare di evitare l’influenza, hanno notato gli esperti del diabete.
Ci sono diversi modi in cui la vaccinazione stagionale può aiutare le persone affette da diabete, secondo l’AADE. Loro includono:
Migliore gestione delle malattie. L’influenza e altre infezioni possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue e disturbare un sano piano dietetico. Evitare l’influenza può aiutare le persone affette da diabete a rimanere in pista e gestire meglio la condizione.
Prevenzione delle complicanze. Le persone con diabete hanno maggiori probabilità di essere ricoverate in ospedale per complicazioni legate all’influenza, come la polmonite. Sono anche più propensi a morire causa influenza.
Sviluppo del sistema immunitario. Quando si invecchia, il sistema immunitario si indebolisce. L’influenza può far pagare un caro prezzo al sistema immunitario, aumentando il rischio di gravi complicazioni e persino di morte. La vaccinazione può aiutare i sistemi immunitari indeboliti ad evitare l’influenza. Persone di 65 o più anni d’età dovrebbero parlare con il proprio medico per vedere se il vaccino anti-influenza ad alto dosaggio è giusto per loro.
L’AADE ha aggiunto che le personee colpite  dall’influenza dovrebbero vedere subito il proprio medico e discutere circa la possibilità di prendere farmaci antivirali, che possono contribuire ad una rapida ripresa.