Che ora é? E’ l’ora di MyDiaby Watch: la rivoluzione senza ago per il diabete!

Se pensi di andare dall’orefice per sapere l’ora, se pensi sia meglio aspettare l’Apple Watch che ti controlla la glicemia beh allora puoi attendere, perché? Perché sta arrivando MyDiaby Watch! 

MyDiaby Watch – Il primo orologio che misura la glicemia costantemente senza la necessità di prelievo del sangue mediate pungidito. Una rivoluzione per 415 milioni di diabetici nel mondo.

DIABETEASY per partecipare clicca qui

Genetic Healthcare Group S.A., laboratorio medico svizzero specializzato in DNA e Genoma umano, annuncia di aver studiato e messo a prototipo uno smartwatch in grado di misurare la glicemia dei diabetici (e non solo) senza l’uso di aghi pungidito o sangue.

Non è una sola, una patacca. MyDiaby Watch ™ può monitorare continuamente i livelli di zucchero nel sangue attraverso la pelle. Ora sei privo di pruriti o sensori di glucosio inseriti sotto la pelle. Il nuovo monitor di glucosio non invasivo ti aiuta a prendere il controllo della tua vita. Studi clinici – Dopo un anno e mezzo di studi clinici su 54 partecipanti umani (età: da 6 a 84 anni) sono stati raggiunti gli stessi risultati del monitoraggio di glucosio nel sangue mediante le tradizionali strisce di test e lancette. Tutte le sperimentazioni cliniche sono state effettuate in base alla direttiva apposite europee (2001/20 / CE).  Tutto è pronto per il lancio sul mercato di MyDiaby Watch ™ ma abbiamo bisogno del tuo aiuto per produrre il piccolo MyDiaby Sensors ™ . Dopo l’impegno, puoi continuare a sostenere questo progetto diffondendo la parola a chiunque condividi il nostro obiettivo. Living Safe & Smart Ora è possibile monitorare i livelli di glucosio in qualsiasi momento e ovunque. State guidando, facendo lo sport, dormendo o altro? Ora MyDiaby Watch ™ monitorerà i livelli di glucosio nel sangue per evitare situazioni pericolose. Nonostante questi rischi, Gli studi dimostrano che il 72% delle persone in terapia non controlla abbastanza il loro diabete e non misura i loro livelli di glucosio nel sangue tante volte il necessario. Il dolore, la mancanza di tempo e le difficoltà di comprensione sono altrettanto freno per un buon monitoraggio dello zucchero nel sangue.

Lo smartwatch, MyDiaby Watch www.mydiaby.com, utilizza due tipi di sensori, studiati e costruiti dallo staff medico-tecnico, che misurano la glicemia uno mediante onde radio ad alta frequenza che misurano la concentrazione glicemica a livello capillare e l’altro mediante la tecnologia a fluorescenza: i dati dei due sensori vengono costantemente incrociati per fornire un risultato che è pari a qualsiasi misuratore di glicemia in commercio che utilizza pungidito e sangue.

MyDiaby Watch è un orologio che può essere indossato da tutti, bambini e adulti, poiché la tecnologia dei due sensori non è invasiva e non produce alcun effetto collaterale sia a livello cutaneo che sottocutaneo come dimostrato dai test clinici condotti per quasi 2 anni.

Genetic Healthcare Group S.A., dopo tutti i test clinici richiesti e lo studio dei mini-sensori, ha lanciato un crowdfunding su IndieGOGO (https://www.indiegogo.com/projects/mydiaby-watch-the-revolution-for-diabetics#/) per la raccolta dei fondi necessari per la costruzione dell’impianto per la produzione dei due sensori in modo da mantenere la tecnologia all’interno del proprio laboratorio ed offrire così MyDiaby Watch ad un prezzo contenuto ( Euro 169) ed accessibile a molte persone diabetiche. Al contrario di molti altri strumenti allo studio MyDiaby Watch non necessita di cambio di sensori abbattendo così i costi elevati di qualsiasi sensore di ricambio.



3 risposte a Che ora é? E’ l’ora di MyDiaby Watch: la rivoluzione senza ago per il diabete!

  • chiaberto bruna scrive:

    vero non si misura la glicemia quante volte sarebbe necessario il motivo è che l Asl non “passa” le lancette a sufficienza e x c omperarle hanno un costo esageratissimo .qui in Italia. 4 volte più care che all estero. così la nostra salute va peggiorando

  • Roberto FONTANA scrive:

    Attenzione!
    Purtroppo questo è quasi certamente un falso, come tutta la loro lunga lista di caratteristiche sull’orologio. Se neppure l’orologio di Apple, con tutti quei soldi e talenti dietro di loro non può (ancora) tutte le cose che questo orologio sostiene di poter fare, allora perché dovremmo credere che una società sconosciuta che ci chiede di finanziarla ne sarebbe in grado? Ho dei parenti (anche medici) a Ginevra e non ne sanno nulla, per ora, ma indagheranno per il bene di tutti.
    Io non ho trovato nessuna traccia su Internet degli articoli o dei lavori che affermano abbia prodotto il loro ‘famoso’ ingegnere indiano (certo Abhay Vijaya??), peraltro introvabile anche su Linkedin o qualunque sito di tecnologie termoelettriche o spettrometriche…
    Si noti inoltre che la campagna Indiegogo utilizza un finanziamento flessibile, il che significa che otterranno tutte le donazioni anche se non riescono a raggiungere l’obiettivo e non hanno comunque divulgato ciò che accadrebbe se non riescono a raggiungere tale obiettivo. Consideriamo poi anche solo il fatto che non hanno fornito alcuna prova di qualsiasi sperimentazione clinica (TRIAL) fatta in alcun modo, tutte le immagini dell’orologio sono modellini facilmente creabili.
    Loro affermano sulla loro linea temporale che hanno prodotto un prototipo funzionante, ma perché non mostrarlo allora invece di una foto del modellino soprattutto se c’è stata la -fondamentale- dimostrazione clinica?
    Come altri utenti hanno compreso, c’è una grave scarsità di informazioni disponibili sull’azienda o sulle persone dietro di essa. Mi rifiuto di credere che una compagnia ginevrina di strumenti di screening genetico privato (che nessuno conosce) sarebbe arrivata con uno smartwatch così avanzato. Guardate ciò che promettono a 450 milioni di persone ed il prezzo di 100€ (se se ne ordinano 10): è chiaramente irreale, neppure Apple finora possiede un prodotto che possa farlo anche commercializzandolo a 10 volte tanto.
    Questo annuncio è al 99% falso ed è molto probabilmente una truffa.

    • Alain Roubert scrive:

      Buongiorno. La preghiamo di contattarci a info@mydiaby.com per uno scambio di opinioni vista la sua “Cupertino filia” e la sicurezza di essere difronte ad un falso. Crediamo sia opportuno uno scambio di opinioni prima di procedere alla tutela del nostro nome è laboratorio. Cordiali saluti.

Rispondi

Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione
Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini
Eventi
  • Nessun evento
Sommario post
Categorie post
IMD è mobile
Il Mio Diabete social
Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


2016 Image Banner 120 x 600