Nuovo pancreas artificiale taglia HbA1c, ipoglicemia in T1D

Un nuovo pancreas artificiale  (AP) può ridurre l’emoglobina A1c (HbA1c) negli adulti con diabete di tipo 1 (T1D), secondo uno studio pubblicato online il 13 ottobre in Diabetes Care.

Eyal Dassau, Ph.D., dall’Università di Harvard a Cambridge, Mass., E colleghi hanno sviluppato e testato un nuovo AP adattabile in un trial clinico non controllato e multicentrico di 12 settimane. Un totale di 30 adulti con T1D ha completato il monitoraggio continuo del glucosio (CGM) – combinato con un periodo di microinfusore in realtà aumentata del sensore per una settimana (SAP). Le impostazioni basali di erogazione dell’insulina utilizzate dall’AP per l’inizializzazione sono state adattate settimanalmente dopo l’impostazione iniziale e ogni quattro settimane i rapporti di carboidrati sono stati adattati da un algoritmo. I medici e i pazienti esperti nel corso dello studio hanno esaminato gli adattamenti.
Il processo è stato completato da 29 pazienti. I ricercatori hanno scoperto che HbA1c era 7,0 ± 0,8 per cento all’inizio dell’utilizzo di AP e dopo 12 settimane è migliorato significativamente a 6,7 ??± 0,6 per cento. Il tempo di CGM trascorso nel range ipoglicemico è migliorato durante il giorno e durante la notte da 5,0 a 1,9 per cento e rispettivamente dal 4,1 all’1,1 per cento rispetto a quello SAP. L’insulina basale era adeguata in tutto l’arco di tempo del test, mentre i livelli di carboidrati sono stati adattati in misura maggiore inizialmente, con successive modifiche minime. Circa il 10 percento delle raccomandazioni sull’adattamento è stato sovrascritto manualmente. Non si sono verificati eventi avversi gravi correlati al protocollo.
“L’uso del nostro innovativo AP adattabile ha reso possibile significative riduzioni di HbA1c e ipoglicemia”, scrivono gli autori.



Rispondi

Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione
Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini
Eventi
  • Nessun evento
Sommario post
Categorie post
IMD è mobile
Il Mio Diabete social
Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


2016 Image Banner 120 x 600