Terapie

Alcuni fattori sono legati al disturbo del sonno nei pazienti con diabete

Pubblicità e progresso
Pubblicità e progresso

sonno

In uno studio di infermieristica avanzata su 90 adulti con diabete di tipo 2, il sesso femminile, i livelli di zucchero nel sangue elevato, il dolore neuropatico e la stanchezza erano correlati al disturbo del sonno, anche dopo il controllo di fattori quali l’età, la durata del diabete, sintomi depressivi e ansia.

Pubblicità e progresso

I risultati suggeriscono che i medici dovrebbero prestare particolare attenzione alle donne quando conducono valutazioni relative al sonno. Una valutazione globale del sonno dovrebbe includere anche sintomi correlati al diabete come il dolore neuropatico e la stanchezza.

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1

“Il disturbo del sonno nei pazienti con diabete è comune e può influenzare negativamente il glucosio nel sangue”, ha dichiarato autore della ricerca dr. Cynthia Fritschi, dell’Università dell’Illinois al Chicago College of Nursing. “Una valutazione completa del sonno, soprattutto negli adulti di sesso femminile, deve includere una stima dei sintomi. Altrimenti si limita la nostra capacità di trattare efficacemente il disturbo del sonno in questa fascia di popolazione”.

Fonte: Journal of Advanced Nursing



Pubblicità e progresso

Categorie:Terapie

Con tag:,