JDRF lancia un’iniziativa per sostenere lo sviluppo open source della tecnologia per il pancreas artificiale

JDRF ha annunciato una nuova iniziativa che sosterrà lo sviluppo della tecnologia open-protocol per accelerare lo pancreas artificiale, secondo un comunicato stampa dell’organizzazione.

Mentre si attende l’approvazione di un sistema artificiale di pancreas, i gruppi di pazienti, inclusi Nightscout e OpenAPS , hanno utilizzato un protocollo aperto per invertire i sensori continui di glucosio e le pompe di insulina così da farli operare come sistemi automatizzati e fornire l’insulina quando necessario sulla base delle letture sensori medesimi.

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1

Attraverso questa nuova iniziativa, JDRF assegnerà sovvenzioni, svilupperà percorsi regolatori per la revisione della FDA e incoraggerà i produttori di dispositivi per consentire la connettività sicura con altri dispositivi (tramite tecnologia Bluetooth), per aiutare a sostenere i futuri avanzamenti del protocollo aperto.

“La JDRF è fermamente impegnata a garantire che le persone con diabete abbiano accesso a strumenti che migliorino la loro vita mentre ci stiamo dirigendo verso una cura” , ha dichiarato Aaron Kowalski, PhD, Direttore per la Ricerca di JDRF. “I sistemi automatici di erogazione dell’insulina stanno già portando benefici per le persone con diabete di tipo 1 e l’innovazione open-protocol fornisce soluzioni aggiuntive. Il JDRF esplorerà i mezzi per assicurare che l’innovazione continua ad un ritmo rapido, per sostenere i progressi in questo settore “.

JDRF è impegnata a continuare a sostenere lo sviluppo della tradizionale tecnologia proprietaria di gestione del diabete, sostenendo contemporaneamente l’ecosistema a protocollo aperto per garantire la sicurezza e accelerare i percorsi di approvazione, secondo il rilascio.



Rispondi

Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione
Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini
Eventi
  • Nessun evento
Sommario post
Categorie post
IMD è mobile
Il Mio Diabete social
Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


2016 Image Banner 120 x 600