Ricerca

JDRF lancia un’iniziativa per sostenere lo sviluppo open source della tecnologia per il pancreas artificiale

JDRF ha annunciato una nuova iniziativa che sosterrà lo sviluppo della tecnologia open-protocol per accelerare lo pancreas artificiale, secondo un comunicato stampa dell’organizzazione.

Mentre si attende l’approvazione di un sistema artificiale di pancreas, i gruppi di pazienti, inclusi Nightscout e OpenAPS , hanno utilizzato un protocollo aperto per invertire i sensori continui di glucosio e le pompe di insulina così da farli operare come sistemi automatizzati e fornire l’insulina quando necessario sulla base delle letture sensori medesimi.

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1

Attraverso questa nuova iniziativa, JDRF assegnerà sovvenzioni, svilupperà percorsi regolatori per la revisione della FDA e incoraggerà i produttori di dispositivi per consentire la connettività sicura con altri dispositivi (tramite tecnologia Bluetooth), per aiutare a sostenere i futuri avanzamenti del protocollo aperto.

“La JDRF è fermamente impegnata a garantire che le persone con diabete abbiano accesso a strumenti che migliorino la loro vita mentre ci stiamo dirigendo verso una cura” , ha dichiarato Aaron Kowalski, PhD, Direttore per la Ricerca di JDRF. “I sistemi automatici di erogazione dell’insulina stanno già portando benefici per le persone con diabete di tipo 1 e l’innovazione open-protocol fornisce soluzioni aggiuntive. Il JDRF esplorerà i mezzi per assicurare che l’innovazione continua ad un ritmo rapido, per sostenere i progressi in questo settore “.

JDRF è impegnata a continuare a sostenere lo sviluppo della tradizionale tecnologia proprietaria di gestione del diabete, sostenendo contemporaneamente l’ecosistema a protocollo aperto per garantire la sicurezza e accelerare i percorsi di approvazione, secondo il rilascio.



Annunci

Categorie:Ricerca, Tecno

Con tag: