sport e movimento

Le modifiche allo stile di vita riducono con successo l’incidenza del diabete tipo 2

Le modifiche allo stile di vita (LSM) e i farmaci possono ridurre l’incidenza del diabete negli adulti a rischio, anche se gli effetti dei farmaci sono di breve durata, secondo una revisione pubblicata online il 6 novembre in JAMA Internal Medicine.

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1
J. Sonya Haw, MD, della Emory University di Atlanta, e colleghi hanno stimato gli effetti aggregati a lungo termine di diverse strategie di prevenzione sull’incidenza del diabete in adulti a rischio. I dati sono stati inclusi in 43 studi con 49.029 partecipanti che hanno valutato lo LSM (19 studi), interventi terapeutico farmacologici (> sei mesi, 19 studi) e farmaci combinati e LSM (cinque studi) per la prevenzione del diabete negli adulti.
I ricercatori hanno scoperto che LSM era correlata con una riduzione del rischio relativo (RR) del 39% e farmaci con una riduzione RR del 36% alla fine dell’intervento attivo. Per gli studi sulla LSM e sui medicinali, la differenza di rischio osservata è stata di quattro casi per 100 anni di persona o di un numero necessario per il trattamento di 25.
Gli studi LSM hanno ottenuto una riduzione del rischio relativo del 28% e gli studi sui farmaci non hanno mostrato una riduzione continua di RR alla fine del periodo di follow-up.
“Negli adulti a rischio di diabete, LSM e farmaci (perdita di peso e agenti sensibilizzanti per l’insulina) hanno ridotto con successo l’incidenza del diabete”, scrivono gli autori. “Gli effetti farmacologici erano di breve durata”.
Un autore ha reso noti i legami finanziari con l’industria farmaceutica.



Annunci

Categorie:sport e movimento

Con tag:,