Annunci

Dal 1998 al 2014 sono diminuiti i tassi di ospedalizzazione per eventi cardiovascolari nel diabete

Buone notizie! I tassi di ospedalizzazione cardiovascolare (CVD) sono diminuiti negli ultimi anni tra gli individui con e senza diabete, secondo uno studio pubblicato online il 17 novembre su Diabetes Care.

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1
Nilka Ríos Burrows, MPH, dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie ad Atlanta, e colleghi hanno stimato il numero di scariche di sindrome coronarica acuta (ACS), aritmia cardiaca, insufficienza cardiaca , ictus emorragico o ictus ischemico come diagnosi di prima scelta e diabete utilizzando i dati dai campioni ospedalieri 1998-2014. I tassi di ospedalizzazione sono stati calcolati per gli adulti di età ? 35 anni utilizzando stime della popolazione con e senza diabete. Sono state analizzate le tendenze ed è stata calcolata la variazione percentuale media annuale (AAPC).
I ricercatori hanno osservato un calo significativo dei tassi di ospedalizzazione adeguati per età e ACS (AAPC, -4,6 per cento all’anno), aritmia cardiaca (-0,7 per cento), insufficienza cardiaca (-3,6 per cento), ictus emorragico (-1,1 per cento) e ischemia ictus (-2,9 percento) dal 1998 al 2014 nella popolazione con diabete. Cali significativi delle percentuali per queste condizioni sono stati osservati anche nella popolazione senza diabete, ad eccezione della disritmia. Le percentuali nella popolazione con diabete sono rimaste da due a quattro volte superiori rispetto a quelle della popolazione senza diabete entro il 2014, con la differenza maggiore per i tassi di insufficienza cardiaca.
“I tassi di ospedalizzazione CVD sono diminuiti significativamente sia nella popolazione con diabete che nella popolazione senza diabete “, scrivono gli autori.



Annunci
Spot
Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione
Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini
Eventi
  • Nessun evento
Sommario post
Categorie post
Il Mio Diabete social
Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons


2016 Image Banner 120 x 600