Mangiare

Polpette con i funghi

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1



 

Polpette con i funghi
Print
Tipo ricetta: Antipasti
Tipo cucina: Italiana
Autore:
Tempo preparazione:
Tempo cottura:
Tempo totale:
Porzione: 4
Una pietanza semplice, figlia dei tempi in cui la povertà e la miseria abbondavano. Una polpetta fatta con i funghi, ovvero la carne dei poveri, dei contadini, dei boscaioli, dei montanari. In questo caso, il tipo di fungo è quello di pino che cresce, appunto, ai piedi dei pini. Il piatto tipico del Vittoriese e di S. Croce Camerina, entrambi nel Ragusano, terra tra le più ricche di acqua della Sicilia, nonostante i secolari disboscamenti, attuati sin dai tempi dei Romani per ricavare terra per l’agricoltura, e le deviazioni dei corsi d’acqua, che ha impoverito le risorse idriche. Pensate, ai tempi degli Arabi, il fiume Irminio era addirittura navigabile!!!
Ingredienti
  • 1 kg di funghi di pino
  • 5 uova
  • 240 g di pangrattato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 3 spicchi di aglio tritato
  • sale,
  • pepe
  • olio extravergine di oliva q.b.
Preparazione
  1. Pulite i funghi sotto l’acqua corrente e cuoceteli in acqua bollente per circa 10 minuti; toglieteli dal fuoco, fate un purè e aggiungete i tre spicchi di aglio e il prezzemolo tritati. Unite un uovo sbattuto, il sale, il pepe e 40 g di pangrattato finché l’impasto non diventerà consistente. Ricavate delle polpettine, passatele prima nell’uovo e poi nel pangrattato e infine friggetele in olio ben caldo. Mettete sotto i funghi un bel purè di macco (fave siciliane) al Moscato di Pantelleria. Mettete qualche pistacchio di Bronte e profumate il tutto con del cacao di Modica. Piatto raffinatissimo.
Dose per persone: 100 grammi Calorie: 154 Grassi: 12 Carboidrati: 20 Fibre: 4 Proteine: 15

Categorie:Mangiare

Con tag:,