Complicanze varie/eventuali

La telemedicina facilita la cura dell’ulcera del piede diabetico

Il follow-up della telemedicina consente una cura più completa del diabete e dell’ulcera del piede, secondo uno studio pubblicato online il 29 novembre sul Journal of Clinical Nursing.

Beate-Christin Hope Kolltveit, RN, della Scuola di scienze applicate della Norvegia occidentale a Bergen, e colleghi hanno valutato le implicazioni dell’adozione della telemedicina per la cura del piede legata al diabete sui professionisti della salute attraverso l’osservazione sul campo e le interviste.

I ricercatori hanno scoperto che l’uso della telemedicina nell’assistenza domiciliare era più difficile rispetto all’ambulatorio. Gli operatori sanitari in entrambi i contesti ospedalieri e di assistenza domiciliare ritenevano che la telemedicina facilitasse un approccio più completo nei confronti dei pazienti, ma riconosceva la necessità di applicazioni modificate a seconda dell’impostazione.

“L’introduzione di attrezzature più aggiornate e adeguamenti strutturali minori nel tempo e nelle risorse di consultazione potrebbe rendere più solido l’uso della telemedicina nell’assistenza domiciliare”, scrivono gli autori.



Annunci