Terapie

Dasiglucagone ben tollerato per grave ipoglicemia

Digliglucagone è ben tollerato ed è associato a una risposta farmacodinamica precoce simile a quella di GlucaGen per l’ipoglicemia grave, secondo uno studio pubblicato online il 22 dicembre in Diabetes Care.

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1

Ulrike Hövelmann, MD, Profil di Neuss, Germania, e colleghi hanno confrontato le caratteristiche farmacocinetiche e farmacodinamiche, la sicurezza e la tollerabilità di dosi diverse del dasiglucagone analogico glucagone solubile con dosi pediatriche e complete approvate di GlucaGen. Un totale di 58 pazienti con diabete di tipo 1 sono stati randomizzati per ricevere singole iniezioni sottocutanee di 0,1, 0,3, 0,6, o 1 mg dasiglucagon o 0,5 o 1 mg GlucaGen in uno stato di insulina infusa per via endovenosa che ha indotto l’ipoglicemia .

I ricercatori hanno osservato un aumento dose-dipendente e rapido delle concentrazioni plasmatiche con dasiglucagone, raggiungendo un massimo a circa 35 minuti e con un’emivita di circa 0,5 ore. C’è stato un rapido aumento del glucosio plasmatico con dasiglucagone da ?20 mg / dL a ?70 mg / dL, simile a GlucaGen, ma maggiore e più duraturo. Questi endpoint sono stati raggiunti da tutti i pazienti su entrambi i trattamenti entro 30 minuti. I trattamenti sono stati ben tollerati; l’evento avverso più frequente è stata la nausea, che si è verificata a un ritmo simile in entrambi i gruppi.

“Dasiglucagone ha il potenziale per diventare un trattamento di salvataggio efficace e affidabile per l’ipoglicemia grave in una penna pronta all’uso”, scrivono gli autori.

Diversi autori hanno divulgato legami finanziari con le case farmaceutiche, tra cui la Zelanda Pharma, che produce il dasiglucagone e ha finanziato lo studio.



Categorie:Terapie

Con tag: