Mangiare

Zuppa alla Valpellinese

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1

 



 

Zuppa alla Valpellinese
Print
Tipo ricetta: Minestre e Zuppe
Tipo cucina: Italiana
Autore:
Tempo preparazione:
Tempo cottura:
Tempo totale:
Porzione: 4
La zuppa alla valpellinese o "Seupa à la Vapelenentse", tipica della valle del Gran San Bernardo, è la classica ricetta della nonna di antica tradizione contadina che nei secoli si è affermata come uno dei piatti più famosi della cucina valdostana.
Ingredienti
  • •1 verza
  • 400 g di fontina d’Aosta
  • •500 g di pane bianco tagliato a fette
  • •1,5 l di brodo di carne
  • •150 g di burro
  • •Cannella in polvere q.b.
Preparazione
  1. Mondate e lavate la verza, quindi lessate le foglie nel brodo di carne che terrete da parte.
  2. Private la fontina della crosta e tagliatela a fette. Fate fondere il burro.
  3. In una teglia di terracotta alternate fette di pane, di fontina e di verza e bagnate il tutto con il brodo di carne nel quale si è fatta bollire la verza. Infine cospargete con il burro fuso, spolverate con la cannella e cuocete in forno già caldo a 200-220°C per circa 40 minuti.
  4. Servite la vostra zuppa alla valpellinese fumante.
  5. La zuppa è pronta quando la fontina e il burro avranno formato una bella crosticina dorata.
  6. La fontina deve naturalmente essere Fontina d’Aosta DOP.
  7. La zuppa alla valpellinese viene tradizionalmente servita in ciotole monodose di terracotta.
  8. Potete utilizzare, al posto o in aggiunta della cannella, un pizzico di noce moscata.
Dose per persone: 100 grammi Calorie: 509 Grassi: 25 Carboidrati: 69 Fibre: 1 Proteine: 18

Categorie:Mangiare

Con tag: