Vista e dintorni

Diabete: ci vedo!

In Germania, c’è stata una significativa riduzione dell’incidenza della cecità dal 2008 al 2012, sia tra individui con che senza diabete, secondo uno studio pubblicato online il 9 gennaio in Diabetes Care.

Heiner Claessen, Ph.D., dell’Università Heinrich-Heine di Düsseldorf, in Germania, e colleghi hanno utilizzato i dati amministrativi per identificare 1.897 beneficiari recentemente registrati di assegni da cecità dal 2008 al 2012. L’incidenza della cecità è stata confrontata nelle persone con e senza diabete.

I ricercatori hanno scoperto che il 23,7% dei nuovi casi di cecità era associato al diabete. Durante il periodo di studio c’è stata una forte diminuzione dell’incidenza sia nella popolazione con diabete (diminuzione del 16% all’anno) sia tra quelli senza diabete (diminuzione del 9% all’anno). I risultati sono stati simili per entrambi i sessi.

“Abbiamo riscontrato una significativa riduzione dell’incidenza della cecità nelle popolazioni con e senza diabete, che era più importante tra gli individui con la patologia citata rispetto agli anni ’90”, scrivono gli autori. “I nostri risultati possono essere spiegati da efficaci terapie di prevenzione secondaria che da una migliore cura oftalmologica oltre la retinopatia diabetica, in particolare per quanto riguarda la degenerazione maculare, che significa una diagnosi precoce e un trattamento precedente e migliore”.



Categorie:Vista e dintorni

Con tag:,