Complicanze varie/eventuali

Uno studio dimostra che la salute orale migliora il diabete

[themoneytizer id=”15570-2″]

 

Uno studio clinico condotto da ricercatori della facoltà di medicina dell’Università di Barcellona (UB) mostra che il controllo del diabete di tipo 2 migliora quando il paziente si occupa di igiene dentale.

Lo studio, pubblicato sul Journal of Clinical Periodontology , è diretto da Miquel Viñas, professore di Microbiologia, e José López López, docente di Medicina presso la UB.

Il diabete di tipo 2 spesso accompagna le patologie parodontali. “In questo nuovo studio, abbiamo visto che non esiste solo una relazione tra loro che va dal diabete alle malattie parodontali, ma viceversa, dalla malattia parodontale al diabete”, afferma Miquel Viñas.




“La conclusione principale dello studio è che il trattamento non chirurgico della parodontite migliora lo stato glicemico e i livelli dell’emoglobina glicata, e quindi dimostra la grande importanza della salute orale in questi pazienti”, aggiunge José López López.

Lo studio è stato condotto su 490 pazienti con diabete di tipo 2 che hanno ricevuto un trattamento orale per sei mesi. Durante questo periodo, hanno fatto l’esame dell’emoglobina glicata, nonché l’esame sulla presenza di popolazioni di batteri orali che causano la parodontite, oltre al controllo di altri parametri clinici.