Vista e dintorni

Il diabete raddoppia la possibilità di sviluppare la cataratta

Le persone con diabete hanno il doppio delle probabilità di sviluppare la cataratta come popolazione generale e il rischio relativo è più alto in quelli di età compresa tra 45 e 54, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Eye.

I ricercatori hanno analizzato le cartelle cliniche di 56.510 pazienti diabetici con sede nel Regno Unito di età pari o superiore a 40 anni e hanno scoperto che la cataratta è stata diagnosticata a una percentuale complessiva di 20,4 per 1.000 persone. Questo si confronta con un tasso nella popolazione generale di 10,8 per 1.000.
I diabetici di età compresa tra 45 e 54 erano molto più propensi rispetto ai non-malati di sviluppare la cataratta. I pazienti diabetici di età compresa tra 45 e 49 avevano una probabilità 4,6 volte maggiore e i diabetici di età compresa tra 50 e 54 anni erano 5,7 volte più a rischio rispetto ai loro coetanei sani.
Lo studio ha utilizzato i dati del Datalink di ricerca clinica pratica, che copre circa il 7% della popolazione del Regno Unito ed è rappresentativo della demografia complessiva per quanto riguarda età, sesso e distribuzione geografica.

Pubblicità e progresso




La cataratta è una delle principali cause della perdita della vista in generale . In uno studio precedente del Vision Loss Expert Group, è stato rivelato che la condizione rappresentava una significativa perdita della vista o cecità su 65 milioni di persone in tutto il mondo.
Il coautore Rupert Bourne, professore di oftalmologia all’Unità di Ricerca Visione e Occhio dell’Università di Anglia Ruskin, ha dichiarato: “Il rapporto ha dimostrato che il diabete raddoppia il rischio di essere diagnosticati con una cataratta e che questo rischio è sei volte più alto se un diabetico ha una significativa malattia retinica diabetica, chiamata maculopatia diabetica.
“Questo è solo il secondo rapporto di questo tipo sull’incidenza della cataratta nei pazienti diabetici del Regno Unito dagli anni ’80 e sottolinea ulteriormente l’importanza del programma NHS Diabetic Eye Screening nell’identificazione precoce e nel trattamento della patologia oculare diabetica per prevenire la perdita della vista.
“Questo è un esempio interessante di come un set di dati di cure primarie molto grande di dati digitali su pazienti, in questo caso il Datalink di ricerca di pratica clinica, può essere utilizzato per indagare i fattori di rischio per le malattie degli occhi.”

Categorie:Vista e dintorni

Con tag:,