Prodotti

Il sistema di monitoraggio continuo del glucosio è sicuro e accurato nel diabete di tipo 1 e 2 – Eversense

[themoneytizer id=”15570-2″]

 

I risultati dello studio PRECISE II hanno dimostrato che il sistema di monitoraggio continuo del glucosio (CGM) di Eversense è sicuro e altamente accurato nei 90 giorni di vita del sensore in pazienti con diabete di tipo 1 o di tipo 2. Oltre il 93% dei valori di glucosio CGM rientrava in un intervallo accettabile di valori di riferimento, secondo i dati PRECISE II riportati in Diabetes Technology & Therapeutics (DTT).

Lynne Kelley, MD, Senseonics, Inc. (Germantown, MD) e un team di ricercatori clinici di tutti gli Stati Uniti hanno condotto lo studio prospettico, multicentrico PRECISE II. Descrivono la progettazione dello studio e le loro scoperte nell’articolo intitolato “Una valutazione prospettica multicentrica della precisione di un nuovo sensore di glucosio continuo impiantato: PRECISE II”.




L’endpoint primario dello studio era la differenza relativa assoluta media (MARD) tra i valori di glucosio di Eversense e le misure di riferimento (da 40-400 mg / dL) nel periodo di post-inserimento di 90 giorni. I ricercatori hanno dimostrato che i medici con una limitata o nessuna esperienza chirurgica potrebbero inserire e rimuovere in modo sicuro il sensore CGM dopo un addestramento appropriato. È stato segnalato un solo evento avverso grave correlato all’utilizzo del dispositivo o all’inserimento / rimozione del sensore.

“Il monitoraggio continuo della glicemia sta diventando uno standard di cura, soprattutto per i pazienti diabetici che richiedono insulina: Eversense, se approvato dalla FDA, diventerà il primo sistema CGM impiantabile che durerà almeno 3 mesi”, afferma il capo redattore del DTT Satish Garg, MD, Professore di Medicina e Pediatria presso l’Università del Colorado Denver (Aurora).

Categorie:Prodotti

Con tag: