Diritti e rovesci

7 aprile Giornata Mondiale della Salute 2018

L’Organizzazione Mondiale della Sanità è stata fondata sul principio che tutte le persone dovrebbero essere in grado di realizzare il loro diritto al più alto livello possibile di salute.

Salute per tutti” è stata quindi la visione guida della WHO per più di sette decenni. È anche l’impulso dietro l’attuale spinta organizzativa a supportare i paesi a muoversi verso l’Universal Health Coverage (UHC).

L’esperienza ha dimostrato, più e più volte, che la copertura sanitaria universale è raggiunta quando la volontà politica è forte.

Quindi, in questo anno del 70 ° anniversario, l’OMS chiede ai leader mondiali di rispettare gli impegni presi quando hanno concordato gli obiettivi di sviluppo sostenibile nel 2015 e impegnarsi in passi concreti per far progredire la salute di tutte le persone. Ciò significa garantire a tutti, ovunque, accesso a servizi sanitari di qualità essenziali senza affrontare difficoltà finanziarie.

L’Organizzazione manterrà un focus di primo piano su UHC attraverso una serie di eventi per tutto il 2018, a partire dalla Giornata mondiale della salute il 7 aprile con conversazioni globali e locali sui modi per raggiungere la salute per tutti.

Perché la copertura sanitaria universale è importante?

I paesi che investono in UHC fanno un buon rientro nel loro capitale umano. Negli ultimi decenni, l’UHC è emersa come una strategia chiave per progredire verso altri obiettivi di sviluppo relativi alla salute e più ampi. L’accesso all’assistenza di qualità essenziale e alla protezione finanziaria non solo accresce la salute delle persone e l’aspettativa di vita, protegge anche i paesi dalle epidemie, riduce la povertà e il rischio di fame, crea occupazione, guida la crescita economica e migliora l’uguaglianza di genere.

Cosa può fare la Giornata mondiale della salute?

Alcuni paesi hanno già compiuto progressi significativi verso la copertura sanitaria universale. Ma metà della popolazione mondiale non è ancora in grado di ottenere i servizi sanitari di cui hanno bisogno. Se i paesi devono raggiungere l’obiettivo, un miliardo di persone in più devono beneficiare di UHC entro il 2023.

La Giornata mondiale della salute focalizzerà l’attenzione sulla necessità di UHC e sui vantaggi che può offrire. L’OMS e i suoi partner condivideranno esempi di iniziative da intraprendere per arrivare attraverso una serie di eventi e conversazioni tenute a più livelli.

Come il direttore generale dela WHO ha detto “Nessuno dovrebbe scegliere tra la morte e le difficoltà finanziarie. Nessuno dovrebbe scegliere tra comprare medicine e comprare cibo.”

Per tutto il 2018, si punta a ispirare , motivare e guidare le parti interessate di UHC a prendere impegni nei confronti di UHC:

  • Ispirare– mettendo in evidenza la necessità di fare scelte politiche per cambiare, in meglio, l’organizzazione sanitaria delle rispettive nazioni, inquadrando la sfida più emozionante e ambiziosa, e invitando ogni comunità ad essere parte del cambiamento.
  • Motivare,condividendo esempi di come i paesi stanno già progredendo verso UHC e incoraggiando gli altri a trovare la propria strada.
  • Guida– fornendo strumenti per un dialogo strutturato sulle politiche su come far avanzare UHC a livello nazionale o sostenere tali sforzi in altri paesi (ad esempio espandendo la copertura dei servizi, migliorando la qualità dei servizi, riducendo i pagamenti extra).