Batticuore

Occhi di ragazzo

Una nuova ricerca ha rilevato che un minore benessere o “qualità della vita correlata alla salute” (HRQoL) nell’adolescenza potrebbe essere un indicatore del rischio futuro di malattie cardiovascolari.

I ricercatori del Westmead Institute for Medical Research hanno scoperto che gli adolescenti con punteggi più bassi a livello sociale e di benessere mentale della HRQoL hanno cambiamenti strutturali nei vasi sanguigni della retina che potrebbero essere associati ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari in età avanzata.

Il ricercatore capo Bamini Gopinath, professore associato, ha affermato che questo è il primo studio a dimostrare un legame indipendente tra scarsa HRQoL e cambiamenti nei vasi sanguigni della retina.

“Lo scarso benessere e alcuni cambiamenti strutturali alla retina sono entrambi associati ad un aumentato rischio di future malattie cardiovascolari, ma pochi studi hanno esplorato il legame tra i due”, ha spiegato il professore associato Gopinath.

“Abbiamo scoperto che gli adolescenti – in particolare i maschi – con una qualità della vita peggiore per la salute avevano nella retina vasi sanguigni venosi più arteriosi e più ristretti, questi particolari cambiamenti sono possibili indicatori per il futuro rischio di malattie cardiovascolari.

“È importante sottolineare che le misure di qualità della vita correlate alla salute sono state indipendentemente collegate ai cambiamenti strutturali che abbiamo osservato, questo significa come i cambiamenti si verificano ancora, anche se non sono presenti fattori di rischio tradizionali, come la maggiore massa corporea e la pressione sanguigna, il diabete tipo 1.

“Le nostre ricerche e quelle degli altri nel corso degli anni indicano che le sottili modifiche ai vasi sanguigni della retina potrebbero essere promettenti indicatori di un futuro rischio di malattie cardiovascolari”, ha detto.

Le malattie cardiovascolari sono uno dei principali problemi di salute in Australia, con un decesso ogni 12 minuti per queste cause. L’intervento precoce è fondamentale per prevenire la malattia in quelli con un rischio maggiore.

“Le malattie cardiovascolari sono uno dei più grandi fattori di decesso dell’Australia e sappiamo molto sulle cause che le possono causare.

“I nostri risultati suggeriscono che in futuro, le valutazioni della qualità della vita relative alla salute potrebbero essere utilizzate anche per migliorare o aggiungere alle valutazioni esistenti sulla salute cardiovascolare degli adolescenti”, ha concluso il professore associato Gopinath.

Categorie:Batticuore, Vista e dintorni

Con tag:,