Mangiare

La dieta mediterranea stimola i batteri benefici

Ecco un altro motivo per mangiare con la dieta di tipo mediterraneo: è buono per il tuo intestino.

Gli scienziati del Wake Forest Baptist Medical Center hanno scoperto che mangiare una dieta a base vegetale aumenta i batteri buoni che vivono nell’intestino fino al 7% rispetto a solo lo 0,5% di una dieta occidentale più carne-centrica.
Utilizzando un modello animale, il team di ricerca ha progettato lo studio per imitare le diete di tipo occidentale e mediterraneo che potrebbero essere controllate e analizzate in un periodo prolungato di tempo. Gli studi sulla dieta a lungo termine che coinvolgono le persone di solito si basano su un apporto alimentare auto-segnalato, raccolto tramite questionari con assunzione di sostanze nutritive solo stimate, ha detto l’autore principale dello studio Hariom Yadav, Ph.D., assistente professore di medicina molecolare e microbiologia e immunologia al Wake Forest Baptist .
I risultati dello studio sono stati pubblicati nell’edizione online del 25 aprile della rivista Frontiers in Nutrition .
Nello studio pre-clinico, i primati non umani sono stati randomizzati a gruppi di dieta occidentale o mediterranea e sono stati studiati per 30 mesi. La dieta occidentale consisteva in lardo, sego di manzo, burro, uova, colesterolo, sciroppo di mais ad alto fruttosio e saccarosio, mentre la dieta mediterranea consisteva in olio di pesce, olio d’oliva, farina di pesce, burro, uova, farina di fagioli neri e ceci, grano farina, succo di verdura, purea di frutta e saccarosio. Le diete avevano lo stesso numero di calorie.
Alla fine dei 30 mesi, il team di Yadav ha analizzato il microbioma intestinale – i batteri buoni e cattivi che vivono nel tratto gastrointestinale – in entrambi i gruppi di dieta attraverso campioni fecali. Hanno trovato che la diversità batterica dell’intestino nel gruppo di dieta mediterranea era significativamente più alta rispetto al gruppo che ha mangiato la dieta occidentale.
“Abbiamo circa 2 miliardi di batteri buoni e cattivi che vivono nel nostro intestino”, ha detto Yadav. “Se i batteri sono di un certo tipo e non adeguatamente bilanciati, la nostra salute può risentirne.
“Il nostro studio ha dimostrato che i batteri buoni , principalmente il Lactobacillus, la maggior parte dei quali sono probiotici, erano significativamente aumentati nel gruppo di dieta mediterranea.”
I dati rivelati in questo studio dovrebbero essere utili per ulteriori studi finalizzati a comprendere le interazioni tra dieta, microbioma e salute negli esseri umani, tra cui obesità, diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e disturbi psichiatrici, ha detto Yadav.

Categorie:Mangiare

Con tag:,,