Vivo col Diabete

Ipoglicemia non grave fa aumentare di peso?

L’ipoglicemia non severa è associata ad aumento di peso nei pazienti con diabete di tipo 1: risultati del test di controllo del diabete e complicanze.

Non è chiaro se i frequenti episodi non gravi di ipoglicemia osservati durante il controllo glicemico intenso in soggetti con diabete di tipo 1 (T1D) sono associati al successivo aumento di peso. Un gruppo di ricercatori francesi ha analizzato l’associazione tra ipoglicemia non grave e aumento di peso in 1441 partecipanti al controllo del diabete e alla complicazione (DCCT). Lo studio è stato pubblicato sulla rivista medica Diabetes Obesity and Metabolism.

L’ipoglicemia non grave è stata valutata mediante ipo-punteggio (cioè il numero di valori glicemici <70 mg / dL diviso per il numero totale di misurazioni durante le visite trimestrali del DCCT). Sono state osservate associazioni significative tra l’ipo-punteggio e l’aumento di peso annuale e totale.

L’aumento di peso annuale dei terzili per ipo-punteggio era di 0,8 ± 1,2 (T1), 1,3 ± 1,5 (T2) e 1,4 ± 1,3 kg / anno (T3), P <0,001 per T2 e T3 vs T1 e per T3 vs T2 .

Il rapporto di probabilità per un aumento di peso di 1,8 kg / anno era 2,14 (IC 95%, 1,56-2,93) per T2 e 2,53 (IC 95%, 1,85-3,45) per T3 vs T1. Queste differenze nell’aumento di peso e nel rischio di aumento dello stesso sono rimaste significative dopo aggiustamento per sesso, età, durata del diabete, HbA1c al basale e braccia di trattamento.

In conclusione, la nostra analisi mostra un’associazione significativa tra ipoglicemia non grave e aumento di peso negli individui conT1D dal DCCT.

Lo studio è stato finanziato da Sanofi.