Terapie

Controllare il diabete oltre ai livelli di zucchero nel sangue

Quando hai il diabete, c’è molta enfasi sul controllo dei livelli di zucchero nel sangue. E altrettanto importante, tu e il team di assistenza sanitaria che vi prendiate cura di voi e dovreste prestare attenzione alla salute cardiovascolare, ai reni e alla vista.

Ai diabetici adulti fa bene controllare il colesterolo e la pressione sanguigna, intensificando il controllo del glucosio.

La glicemia è importante, ma vediamo assieme quali altri fattori vanno monitorati? 

Colesterolo

  • Rischio: aumenta il rischio di complicanze vascolari che causano infarti e ictus.
  • Prevenzione: assumere una dieta a basso contenuto di grassi e ipocolesterolo e assumere farmaci per abbassare il colesterolo se il medico lo consiglia.

Pressione sanguigna

  • Rischio: aumenta il rischio di complicanze vascolari che causano infarti e ictus.
  • Prevenzione: fai una dieta sana, fai esercizio da tre a cinque giorni a settimana, dimagrisci e prendi i farmaci per controllare la pressione del sangue se il medico lo consiglia.

Occhi

  • Rischio: con il diabete incontrollato e l’ ipertensione , i vasi sanguigni possono possono in estremi a perdere la vista, causando sanguinamento retinico, cicatrici .
  • Prevenzione: controlla il colesterolo, la pressione sanguigna e la glicemia. Esegui un esame oculistico ogni due anni al minimo, ogni anno se il tuo oculista ha identificato il danno agli occhi da diabete.

Reni

  • Rischio: colesterolo alto, pressione sanguigna o livelli di glucosio possono danneggiare i reni, riducendo la capacità di filtrare i rifiuti dal flusso sanguigno in modo efficiente. Si potrebbe manifestare insufficienza renale. Il diabete è un fattore di rischio dialisi.
  • Prevenzione: chiedi al tuo medico se ti ha prescritto o meno un esame delle urine e del sangue nell’ultimo anno per verificare la funzionalità renale.

Tutti i diabetici devono smettere di fumare, per prevenire tutti questi problemi.

Poiché i numeri “obiettivo” relativi alla pressione sanguigna, al colesterolo e alla funzione renale variano a seconda dell’individuo, è importante avere una conversazione con il medico su ciò che è “obiettivo” per te.

Noi diabetici dobbiamo prendere l’iniziativa per continuare a conoscere gli ultimi sviluppi nella ricerca, nel trattamento e nelle raccomandazioni per la malattia. In particolare ricordarsi di:

  • Pianifica le visite regolari con un educatore per diabete
  • Pianifica visite regolari con un nutrizionista che lavora con pazienti diabetici
  • Unisciti a un gruppo di supporto o pianifica una visita di gruppo con altri pazienti con diagnosi simili
  • Leggi i blog sul diabet, non necessariamente il mio 🙂
  • Avere una lista di domande che è necessario chiedere al proprio medico a ogni visita e metterle in ordine di priorità

Categorie:Terapie

Con tag:,