Complicanze varie/eventuali

Malattie parodontali e carie dentale nei bambini con diabete mellito di tipo 1

Il diabete mellito di tipo 1 è una malattia metabolica cronica di origine autoimmune con manifestazione precoce prevalentemente nell’infanzia. La sua incidenza è aumentata nella maggior parte dei paesi europei (vedi grafico). Il diabete è stato intensamente studiato da tutti i rami della medicina. C’erano una serie di studi che studiavano le conseguenze orali del diabete; tuttavia, sono state tratte conclusioni univoche solo per il rapporto tra diabete e compromissione parodontale.

Molti studi hanno confermato livelli più elevati di placca e una maggiore incidenza di gengivite cronica sia negli adulti che nei bambini con diabete. La parodontite giovanile è rara sia nei soggetti sani che in quelli con diabete di tipo 1. Tuttavia, alcuni risultati di studi ben condotti, ad esempio le differenze nella microflora orale o l’impatto del controllo metabolico del diabete sulla salute parodontale, indicano un maggior rischio di parodontite nei bambini con diabete di tipo 1.

Per quanto riguarda l’associazione tra diabete e carie dentale, i risultati degli studi sono incoerenti. Tuttavia, è stato riscontrato che alcuni fattori di rischio per la carie dentale sono più o meno prevalenti nella popolazione diabetica. Nonostante una vasta ricerca in questo campo, va riconosciuto che molte domande restano senza risposta. C’è bisogno di continue e approfondite ricerche in questo settore.

Revisione pubblicata sulla rivista scientifica Mediators of Inflammation a cura della Scuola di Odontoiatria, prima facoltà di medicina e ospedale universitario generale, Università Carlo, Karlovo Namesti e Katerinska Praga, Repubblica Ceca.