Terapie

FIASP: ce l”hanno tutti tranne me

Ne parlano tutti: tra convegni e forum on line on live on/off: di cosa? Ma dell’insulina TAV, ad alta velocità. Ce l’hanno tutti tranne me. Perché?

FIASP l’insulina aspart ad azione rapida (aspart più veloce), mira a imitare il rilascio fisiologico prilatoso di insulina più da vicino rispetto ai prodotti di insulina ad azione rapida attualmente disponibili. Fiasp® è insulina aspart (NovoRapid®) in cui sono stati aggiunti due eccipienti (L-arginina e niacinamide), L-arginina che funge da agente stabilizzante, mentre la niacinamide è responsabile dell’assorbimento iniziale accelerato dopo somministrazione sottocutanea.

Pubblicità e progresso

Le caratteristiche farmacocinetiche dell’insulina più veloce aspart hanno il potenziale per riprodurre meglio la secrezione rapida di insulina prandiale endovenosa e quindi migliorare il controllo glicemico postprandiale rispetto all’insulina aspart. Gli studi hanno mostrato riduzioni significative dell’incremento postprandiale del glucosio (nei pazienti diabetici di tipo 1 e di tipo 2) e dell’emoglobina glicata (HbA1C, nel diabete di tipo 1), senza aumentare nettamente il rischio di ipoglicemia.

Recentemente approvata in Europa, Canada e Stati Uniti, l’insulina aspart ad azione rapida ( FIASP ®) è una nuova insulina ad azione rapida. Approvata per uso sottocutaneo o per iniezione endovenosa, la suautilità clinica si manifesta con l’impiego nelle pompe per insulina.

Fatta questa ampia e doverosa premessa resta una questione di fondo: perché questa nuova insulina, dal costo uguale alle varie Apidra, Novorapid, Lispro e simili, NON è disponibile nella Regione Emilia-Romagna?

Categorie:Terapie

Con tag: