Complicanze varie/eventuali

Gastroparesi diabetica: principi e tendenze attuali nella gestione

Questo articolo è una rassegna completa della gastroparesi diabetica, curata  dalla Divisione di Endocrinologia, Metabolismo e Diabete, Università di Louisville, Kentucky, USA: definita come svuotamento gastrico ritardato o disordinato, compresi i principi di base e le tendenze attuali nella gestione. Questa recensione include sezioni su anatomia e fisiologia, diagnosi e diagnosi differenziale, nonché gestione e linee guida attuali per il trattamento della gastroparesi diabetica.

La gastroparesi diabetica (DGP) è un componente della neuropatia autonomica risultante da diabete di tipo 1 e di tipo 2 mal controllato di vecchia data. Il lavoro diagnostico di DGP esclude per prima cosa l’ostruzione e altre cause, inclusi i farmaci che possono simulare lo svuotamento gastrico ritardato / disordinato.

Targeting della nutrizione, idratazione, sollievo sintomatico e controllo glicemico sono i pilastri del trattamento per DGP. Inoltre, il trattamento ottimale di DGP include una buona gestione glicemica, spesso comportando la personalizzazione della somministrazione di insulina utilizzando l’insulina e la tecnologia del bolo basale, comprese le pompe a sensore aumentato e i sistemi di monitoraggio continuo del glucosio. I farmaci procinetici che possono essere utili nei sintomi della DGP, sebbene al momento negli USA sia disponibile solo un numero limitato di questi farmaci.

Alcuni pazienti refrattari ai farmaci selezionati con DGP possono trarre beneficio dalla neuromodulazione gastrica e alcuni altri da interventi chirurgici che includono terapie piloriche le quali possono essere eseguite anche per via endoscopica.

Come per tutte le complicanze diabetiche, la prevenzione della DGP mediante un controllo glicemico precoce e ottimale è più conveniente.

Pubblicato il 25 giugno 2018 sulla rivista scientifica Diabetes Therapy