Varie

Ricercando, gli uomini trovano a poco a poco il meglio

diabeteasy seragnoliRicercando, gli uomini trovano a poco a poco il meglio. E così è e sarà per la cura del diabete tipo 1 e di tutte le forme di questa malattia che, specie con il tipo 2, si è fatta pandemia. Nel novembre dell’anno 2017 promuovemmo, con l’apporto delle associazioni di diabetici bolognese AGD e DIABO, in occasione dei 10 anni di pubblicazioni online del blog un evento intitolato “Diabeteasy“, fu un’occasione feconda per far incontrare i diabetici e le loro famiglie con gli scienziati e medici del Diabetes Research Institute di Miami e dell’Ospedale San Raffaele di Milano assieme ai colleghi del Policlinico Universitario Sant’Orsola di Bologna che fanno ricerca e curano il diabete tipo 1. Una grande di partecipazione e coinvolgimento di pubblico proveniente da tutta Italia e non solo, ma non solo… Seguendo il modello aperto dai divulgatori scientifici, e dalla carica empatica degli scienziati milanesi, la cosa ha “contagiato” la comunità scientifica petroniana e non solo, e come avevo detto in conclusione del primo evento: “dobbiamo dedicare con regolarità una giornata dedicata alla ricerca per la cura”, per sapere di più  e meglio, unire gli sforzi per raggiungere gli obiettivi e sostenere i nostri ricercatori ovunque si trovino.

Noi diabetici non facciamo sistema e manco che mai squadra: ciascuno e perso nei fatti suoi e vive la malattia da per sé e in autarchia. Credo personalmente che siano tre i pilastri unificanti per invertire le cose: informare educare e motivare noi tutti all’interno di questo caleidoscopico mondo diabetico. Ci riusciremo?

Intanto cominciamo a lavorare per realizzare fra nove mesi Diabeteasy #2

Lo stato della ricerca per la cura del diabete tipo 1 – tra terapie e tecnologia innovative

The state of research for the treatment of type 1 diabetes – between innovative therapies and technology.
 
La seconda è una sfida messa a confronto con la prima e altre iniziative analoghe, ma stiamo lavorando sodo già fin da ora per ottenere un appuntamento che ci aiuterà a crescere e conoscere nuove realtà, sia in Italia che all’estero.
 
Naturalmente su queste pagine che attraverso i social vi terremo informati e aggiornati sul programma e aspetti logistico/organizzativi.
 
L’organizzazione dell’evento è curata oltreché dal blog Il Mio Diabete dall’apporto decisivo dell’Associazione Giovani Diabetici di Bologna, AGD e dall’Associazione Diabetici Insieme A Bologna, DIABO.
 
Auspichiamo un supporto da quanti, donne e uomini, organizzazioni e aziende di buona volontà vorranno sostenerci per la realizzazione dell’evento e la ricerca scientifica nella cura del diabete tipo 1.
 
A tale proposito desidero ringraziare per il supporto dato alla prima edizione 2017 di Diabeteasy, le aziende Roche Diabetes Care Italia, Abbott Diabetes Italia, Medtronic Diabete Italia.

Categorie:Varie

Con tag: