Emozioniamo

Resilienza, elaborazione delle emozioni ed espressione emotiva tra i giovani con diabete di tipo 1

La scarsa aderenza alla cura personale dei giovani con diabete di tipo 1 (YWD) può portare a significativi problemi di salute a lungo termine. Le emozioni negative legate al diabete (NDRE) sono comuni e sono significativamente correlate con l’HbA1c scadente / deteriorante. I giovani resilienti affrontano le sfide della cura personale del diabete, come ad esempio l’adeguamento al diabete in pubblico, meglio. Le abilità e le percezioni di resilienza includono la ricerca dei benefici (BF), l’integrazione con gli amici (FI), l’accettazione del diabete (DA), l’elaborazione delle emozioni (EP) e l’espressione delle emozioni (EE).

Primo obiettivo dello studio condotto dal Dipartimento di Scienze cliniche e amministrative, Keck Graduate Institute School of Pharmacy, Claremont, CA, USA era quello di verificare la struttura delle variabili di misurazione sottostanti: NDRE, EP, EE, BF, DA, FI e comfort nell’adeguarsi al diabete in pubblico (CA) tra i giovani di età compresa tra 11 e 16 anni con diabete. Inoltre, ipotizziamo: l’YWD che si impegna in EP ed EE avrà livelli più alti di BF, FI, DA, EP ed EE modererà l’impatto NDRE e livelli più alti di EP, EE, BF, FI e DA sarà associato a una CA più alta.

Pubblicità e progresso

Sono stati valutati 243 partecipanti al campus estivo di diabetici tra gli 11 ei 16 anni.

Indagine pre-campo.

Le variabili di misurazione sono state verificate. EP ed EE per gli amici sono stati positivamente associati a BF, FI e DA per la maggior parte degli YWD. NDRE è stato associato negativamente con FI e DA e per YWD di età compresa tra 14 e 16 anni con CA. FI era positivamente associato a CA. EE ha moderato l’impatto di NDRE su CA tra i giovani di 11-13 anni. R 2 per CA in gioventù 14-16 anni era 48,2%, per 11-13 anni era 38,3%. DA è stato associato positivamente con CA per i giovani di 14-16 anni.

I fattori di resilienza sembrano influenzare la CA sia direttamente che indirettamente.

Pubblicato in Pediatrics Diabetic.