Ricerca

La saliva si tradurrà in un vero strumento diagnostico?

blur business close up computer

Photo by Daniel Frank on Pexels.com

Nel corso della 96a sessione generale dell’Associazione internazionale per la ricerca dentale (IADR), tenutasi in concomitanza con il Congresso Pan Europeo Regionale (PER) della IADR, David Wong, Università della California, Los Angeles, USA, ha presentato la sua ricerca “Saliva Diagnostics and Salivaomics” come parte del simposio “La saliva si può tradurre in un vero strumento di diagnostica?” sabato 28 luglio 2018. La IADR / PER General Session & Exhibition si tiene a Londra, Inghilterra, presso l’ExCeL London Convention Center dal 25 al 28 luglio 2018.

Nell’era dei nuovi metodi diagnostici e delle opzioni di trattamento, la cura del paziente sta cambiando rapidamente. La diagnosi precoce è un paradigma emergente che cerca di ridurre la morbilità e la mortalità del paziente rilevando la malattia in una fase in cui è facilmente curabile. Wong ha parlato delle eccitanti nuove opportunità offerte dall’ utilizzo della biopsia liquida della saliva per la valutazione precoce del cancro del polmone a causa delle prestazioni cliniche del rilevamento del cancro, del processo di raccolta non invasivo e della facilità di recupero, trasporto e conservazione della saliva.

Sono stati condotti studi sull’uso della saliva per misurare gli ormoni dello stress, i livelli degli enzimi, i biomarcatori dello sviluppo della malattia e persino le mutazioni del cancro. “Ci sono una varietà di scenari con cui può essere usata la saliva”, ha detto Wong. “Una delle più emozionanti frontiere emergenti della saliva è la biopsia liquida, che è un mezzo non invasivo per valutare la presenza e le caratteristiche del cancro in un paziente con un nodulo polmonare indeterminato rilevato mediante tomografia computerizzata a basse dosi (LDCT).” La biopsia liquida della saliva fornisce le migliori prestazioni nella rilevazione del DNA tumorale circolante del cancro del polmone. Questa ricerca è stata presentata come parte del simposio “La saliva si traduce in un vero strumento di diagnostica?” che si è svolto sabato 28 luglio 2018 dalle 8:00 alle 9:30 presso l’ExCeL London Convention Center a Londra, Inghilterra.

  • Se i biomarcatori convalidati sono stati combinati con strumenti di rilevamento di alta qualità,
  • la saliva aprirà una nuova frontiera nell’assistenza sanitaria di alta qualità consentendo a medici, dentisti e pazienti di lavorare insieme per il monitoraggio della salute in tempo reale e la medicina preventiva personalizzata ad alto impatto.

###

Informazioni sull’associazione internazionale per la ricerca dentale

  • L’Associazione internazionale per la ricerca dentale (IADR) è un’organizzazione senza scopo di lucro con oltre 10.80 membri in tutto il mondo, dedicati a: (1) promuovere la ricerca e aumentare la conoscenza per il miglioramento della salute orale in tutto il mondo, (2) supportare e rappresentare la comunità di ricerca sulla salute orale e (3) facilitare la comunicazione e l’applicazione dei risultati della ricerca. Per ulteriori informazioni, visitare http: // www. IADR. org .