Ricerca

A proposito di soldi per la ricerca della cura del diabete tipo 1

Siccome la missione di questo blog è, anche, di informare e sostenere la ricerca per la cura del diabete tipo 1 e dato che gli USA sono il più grande sostenitore di tale percorso, in termini di fondi e strutture scientifiche, condivido con voi questa nota:

L’infografica sopra fornisce una panoramica di come l’ADA (l’Associazione dei medici diabetologi USA), una delle più grandi e più influenti organizzazioni di raccolta fondi del diabete negli Stati Uniti, utilizza i suoi fondi. Lo scopo principale di revisione e la condivisione di questi dati è quello di contribuire a garantire che la comunità diabetica di tipo 1 possa prendere decisioni informate circa la donazione.

La maggior parte della spesa per la ricerca dell’ADA è assegnata al diabete di tipo 2, e solo una piccola parte è attribuita alla ricerca sul diabete di tipo 1. Nel 2017, l’anno più recente in cui i dati sono disponibili, solo il 4 per cento del bilancio annuale del ADA è stata utilizzata specificamente per la ricerca T1D.

Inoltre, ogni anno l’ADA ospita una serie di eventi e attività di raccolta fondi, e la maggior parte con al centro la promessa di una cura. Nel 2017, l’86 per cento di tutta la pubblicità dell’evento ADA era caratterizzato dalla promessa di finanziare la ricerca per la cura.

L’ADA è una delle più grandi organizzazioni di raccolta fondi del diabete in tutto il mondo, riteniamo che sia anche una delle organizzazioni nella posizione migliore per aiutare a trovare una cura per il diabete di tipo 1. Aumentando spesa per la ricerca della cura per ilT1D, l’ADA può allinearsi con la sua base di donatori, che ha espresso una forte posizione nel finanziare più ricerca T1D cura e follow-through sulla cura-promessa nella pubblicità.

Infine, per sostenere ulteriori ricerche della cura presso l’ADA e JDRF, la JDCA ha lanciato una petizione per la Cura, che partirà il prossimo 4 settembre.

Petizione Link: http://petition.thejdca.org/

Categorie:Ricerca

Con tag:,