Equilibrio

Alta prevalenza di diabete inei soggetti con gravi malattie mentali

I pazienti trattati con antipsicotici per gravi malattie mentali (SMI) hanno un’alta prevalenza di diabete e prediabete, secondo una lettera di ricerca pubblicata recentemente su Diabetes Care.

Christina V. Mangurian, MD, dell’Università della California a San Francisco, e colleghi hanno condotto uno studio retrospettivo di coorte su adulti con SMI al Kaiser Permanente Northern California per stimare la prevalenza di diabete e prediabete.

I ricercatori hanno scoperto che la prevalenza complessiva non corretta del diabete era del 17,3% nel campione completo e del 28,1% tra quelli sottoposti a screening per il diabete. Tra quelli esaminati, la prevalenza del diabete era più alta tra le minoranze etniche / razziali con SMI rispetto ai bianchi con SMI (36,3, 30,7, 36,9 e 25,1% per neri, asiatici del Pacifico, ispanici e bianchi, rispettivamente), con disparità viste in giovane età. La prevalenza complessiva non corretta di prediabete è stata del 33,0% nel campione completo e del 46,9% tra quelli esaminati. Tra quelle proiettate, la prevalenza era più alta tra le minoranze razziali / etniche. I fumatori attuali avevano una maggiore prevalenza di diabete (19 contro 16 percento) e prediabete (34 contro 32 percento) rispetto ai non fumatori con SMI.

“Dato il valore della prevenzione e della cura del diabete, questi risultati suggeriscono che i sistemi sanitari dovrebbero implementare strategie di prevenzione del diabete che indirizzino le popolazioni SMI trattate con antipsicotici all’inizio del decorso della malattia, con particolare attenzione alle minoranze e ai fumatori”, scrivono gli autori.

Un autore ha rivelato legami finanziari con l’industria farmaceutica.

Categorie:Equilibrio

Con tag:,,