Compliance

La diagnosi del diabete può influire sui comportamenti di salute della famiglia

I partners di persone con diabete di nuova diagnosi apportano piccole ma significative differenze nei cambiamenti comportamentali relativi alla salute rispetto a quelli di persone senza diabete, secondo uno studio pubblicato nel numero di luglio / agosto degli Annals of Family Medicine .

Julie A. Schmittdiel, Ph.D., della Kaiser Permanente di Oakland, California, e colleghi hanno studiato i membri del piano sanitario del Kaiser Permanente Northern California per valutare se i partner di persone con diabete di nuova diagnosi hanno cambiato i loro comportamenti nella salute rispetto ai partner di persone senza diabete. L’analisi includeva 180.910 coppie; i partner di quelli con diabete sono stati abbinati in un rapporto 5 a 1 ai partner di coloro senza diabete.

I ricercatori hanno scoperto che, dopo aggiustamento per le caratteristiche basali, i partner di individui con diabete di nuova diagnosi avevano tassi significativamente più alti di partecipazione a corsi di educazione sanitaria legati al controllo del peso (rapporto rischio [RR], 1.5), uso di farmaci per smettere di fumare (RR, 1.25) , screening del glucosio (RR, 1.07), perdita di peso clinicamente significativa (RR, 1.06), screening lipidico (RR, 1.05), vaccinazione antinfluenzale (RR, 1.03) e screening della pressione arteriosa (RR, 1.02), rispetto ai partner di individui senza diabete.

“Questa scoperta suggerisce che una diagnosi di diabete all’interno di una famiglia può essere un momento segnante per migliorare i comportamenti di salute a livello familiare”, scrivono gli autori.

Un autore ha rivelato legami finanziari con la Novo Nordisk Foundation.

Annunci

Categorie:Compliance

Con tag:,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.