Mangiare

Una dieta diversa potrebbe non essere la più salutare

Dichiarazione Scientifica dell’American Heart Association

Incoraggiare le persone a mangiare un’ampia varietà di cibi per assicurarsi che soddisfino tutte le loro esigenze dietetiche potrebbe ritorcersi contro, secondo una nuova dichiarazione scientifica dell’American Heart Association che fornisce una panoramica dei recenti studi scientifici.

“Mangiare una dieta più varia potrebbe essere associato a una maggiore varietà di cibi sani e malsani”, ha detto Marcia C. de Oliveira Otto, Ph.D., autrice principale della dichiarazione pubblicata sulla rivista Circulation della American Heart Association . “Combinato, un tale schema alimentare può portare ad un aumento del consumo di cibo e dell’obesità”.

“Mangiare una varietà di cibi” è stata una raccomandazione di salute pubblica negli Stati Uniti e nel mondo per decenni. Mentre alcune linee guida dietetiche evidenziano una maggiore diversità di alimenti raccomandati, c’è poco consenso su quale sia la cosiddetta diversità alimentare, come viene misurata e se si tratta di un obiettivo dietetico salutare. Gli autori della dichiarazione hanno condotto un’accurata revisione della letteratura scientifica sugli articoli pubblicati tra gennaio 2000 e dicembre 2017. Hanno concluso:

  • Non ci sono prove che una maggiore diversità alimentare generale promuova un peso sano o un’alimentazione ottimale.
  • Ci sono alcune prove che una più ampia varietà di opzioni alimentari in un pasto può ritardare la sensazione di sazietà (pienezza) delle persone, aumentando la quantità di cibo che mangiano.
  • Evidenze limitate suggeriscono che una maggiore diversità alimentare è associata al consumo di più calorie, a cattive abitudini alimentari e all’aumento di peso negli adulti.

Invece di dire alla gente di mangiare una varietà di cibi, gli autori affermano che le raccomandazioni dietetiche dovrebbero enfatizzare il consumo adeguato di alimenti vegetali, come frutta, verdura, fagioli e cereali integrali, latticini a basso contenuto di grassi, oli vegetali non tropicali, noci, pollame e pesce e limitare il consumo di carne rossa, dolci e bevande zuccherate. Le raccomandazioni dietetiche dell’American Heart Association e la dieta DASH (gli approcci dietetici per fermare l’ipertensione) sono entrambi esempi di modelli alimentari salutari.

“Scegliere una gamma di cibi salutari, che si adatti al budget o al gusto e attenersi a questi, è potenzialmente il modo migliore per aiutare le persone a mantenere un peso sano rispetto alla scelta di una gamma più ampia di cibi che possono includere articoli meno sani come ciambelle, patatine fritte, e cheeseburger, anche con moderazione “, ha detto Otto, che è anche assistente professore di epidemiologia, genetica umana e scienze ambientali presso l’Università del Texas Health Science Center di Houston, in Texas.

Annunci

Categorie:Mangiare

Con tag:,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.