Diritti e rovesci

USA: prezzo insulina, la Lilly corre ai ripari

Causa forte speculazione commerciale da parte delle catene distributive dei farmaci negli USA, il prezzo al flacone dell’insulina per fasce di reddito più deboli ha raggiunto prezzi proibitivi e inaccessibili, nulla di concreto in questi mesi è stato fatto da parte degli organi federali governativi come a livello di categoria per fermare tale situazione che ha portato anche a dei morti. Oggi per la prima volta uno dei grandi produttori d’insulina, la Lilly, ha assunto una iniziativa diretta a tale proposito.

Ecco il comunicato stampa emesso dalla multinazionale: Lilly Diabetes Solution Center, una nuova linea di assistenza incentrata sul paziente con rappresentanti che identificheranno soluzioni personalizzate per affrontare l’accessibilità all’insulina, è ora disponibile per i residenti negli Stati Uniti e in tutti i territori degli USA. A partire da oggi, questa suite di soluzioni offrirà molte opzioni – alcune offerte per la prima volta – che possono ridurre significativamente e coprire gli alti costi mensili per alcune persone che usano insuline Lilly come Humalog ® (insulina lispro) e Humulin ®(iniezione di insulina umana). Rappresentanti dedicati esamineranno le circostanze personali e identificheranno le opzioni per le persone che pagano  al prezzo di listino completo, come quelle non assicurate e per le persone con redditi più bassi.

“Non vogliamo che nessuno debba pagare il prezzo di listino completo per la loro insulina, e molte persone che lo fanno saranno in grado di pagare molto meno chiamando la nostra linea di assistenza”, ha detto Mike Mason , vicepresidente senior, Connected Care and Insulins. “Il nostro obiettivo è garantire che le persone che pagano alti costi extra per le insuline Lilly siano abbinate alla migliore soluzione disponibile per ridurre l’onere finanziario e contribuire a garantire che ricevano il trattamento di cui hanno bisogno”.

L’assistenza è disponibile presso il Lilly Diabetes Solution Center componendo il numero (833) 808-1234, dove le persone possono parlare con i rappresentanti tra le 9:00 e le 20:00 (ET) dal lunedì al venerdì . I servizi saranno offerti in inglese, spagnolo e in molte altre lingue. La linea di assistenza offre una gamma di nuove soluzioni per le persone più bisognose, tra cui risparmi nei punti vendita, informazioni sull’accesso all’insulina attraverso cliniche gratuite e supporto per le necessità immediate.

I risparmi variano in base alle circostanze individuali di ogni persona che chiama la linea di assistenza. Per le persone che hanno già piani di co-pagamento o coassicurazione, o sono iscritti a Medicare Part D, il costo in farmacia non può cambiare. Sulla base delle stime dei dati di ricerche di mercato, oltre 400.000 persone che vivono con il diabete negli Stati Uniti e in Portorico potrebbero beneficiare del nuovo centro soluzioni. Lilly sta promuovendo la linea di assistenza in vari modi, tra cui pubblicità a pagamento, social media e sensibilizzazione alla comunità diabetologica.

Categorie:Diritti e rovesci, Terapie

Con tag: