Sport e movimento

Attività fisica ed esercizio negli adulti con diabete di tipo 1: comprendere i loro bisogni usando un approccio centrato sulla persona

L’attività fisica è un componente chiave nella gestione del diabete, ma la maggior parte delle persone non si impegna nei livelli raccomandati di attività fisica. Una recente dichiarazione di consenso sulla gestione dell’esercizio nel diabete di tipo 1(T1D) non menziona i cambiamenti comportamentali e i determinanti specifici che influiscono sulla gestione dell’esercizio. Lo scopo di questo studio condotto dal Centro di ricerca per stili di vita attivi, Scuola dello sport, Università di Leeds Beckett, Headingley Campus, Regno Unito è quello di indagare le esigenze degli adulti con T1D intorno all’attività fisica e le sfide che devono affrontare.

Utilizzando un approccio incentrato sulla persona, i focus group e le singole interviste semi-strutturate hanno registrato le prospettive di 67 adulti di età ?18 anni con diabete. Sono stati identificati quattro temi globali: (i) è un atto di bilanciamento, (ii) aiuto, (iii) impegno e (iv) incoraggiare l’assorbimento.

Questi risultati suggeriscono che gli adulti con T1D hanno difficoltà a gestire il loro diabete e l’attività fisica e il processo decisionale si basa su prove ed errori con il minimo contributo da parte degli operatori sanitari. I partecipanti vogliono maggiori informazioni per consentire loro di gestire efficacemente il diabete e l’attività fisica. Gli adulti con T1D affrontano sfide uniche in relazione all’attività fisica. I partecipanti hanno riferito determinanti chiave per essere attivi.

La ricerca è necessaria per comprendere come la promozione dell’attività fisica sia meglio sviluppata per coloro che hanno T1D e la preparazione degli operatori sanitari necessaria a fornire indicazioni agli adulti con T1D.

Analisi pubblicata sulla rivista scientifica Health Education Research del 6 agosto 2018.