Sport e movimento

Prestazioni dell’influenza fisica e glicemica nelle gare automobilistiche IndyCar Racing

green sports car on gray asphalt road

Ferguson, DP e Myers, ND del Dipartimento di Kinesiologia, Michigan State University hanno condotto questa analisi. La performance fisica e il glucosio ematico influenzano le prestazioni nelle corse IndyCar. Charlie Kimball (CK) è un pilota IndyCar di livello Elite che ha il diabete di tipo 1

Dal momento che CK è diventato un concorrente a tempo pieno, c’è stata una crescita esponenziale del numero di piloti in competizione con il diabete di tipo 1 . Pertanto, lo scopo di questo articolo pubblicato sulla rivista scientifica Journal of strength and conditioning research è di presentare un case report di dati raccolti su CK in 6 anni, per informare meglio gli allenatori di forza e condizionamento su come preparare i conducenti da corsa con diabete di tipo 1 per la comptezione. Abbiamo ipotizzato che i requisiti fisici per pilotare la macchina da corsa includessero un’elevata capacità aerobica e glicolitica e che il glucosio nel sangue influenzasse i parametri chiave di guida (tolleranza verticale gravitazionale [Gz] e tempo di reazione / precisione della risposta) relativi al successo (posizione finale) . 

L’idoneità fisica è stata valutata con un test O2max V [Combining Dot Above], analisi della composizione corporea per l’assorbimento dei raggi X a doppia energia, test di potenza Wingate e un test di pressione negativa della parte inferiore del corpo per la tolleranza verticale Gz. 

Per testare il ruolo del fitness e della glicemia sulle prestazioni di guida, la frequenza cardiaca (HR), la frequenza respiratoria (BR) e la temperatura della pelle (ST) sono stati valutati durante le sessioni di corsa pratica utilizzando Equivital Life Monitor.

La glicemia è stata monitorata in 47 gare utilizzando un monitor glicemico continuo. Guidare una macchina da corsa ha comportato un aumento delle risorse umane. La composizione corporea del conducente, la potenza del muscolo scheletrico e i valori di capacità aerobica erano nel 10 ° percentile della popolazione media. Un intervallo di glucosio nel sangue di 100-168 mg di dl è stato identificato come ottimale per le prestazioni di guida per il partecipante al caso di studio poiché ha migliorato la precisione del tempo di reazione / risposta e la tolleranza Gz.