Emozioniamo

Controllo emotivo adolescenziale Modera i vantaggi di un intervento multicomponente per migliorare l’aderenza al diabete di tipo 1: una sperimentazione controllata randomizzata pilota

Adv

Gli adolescenti con diabete di tipo 1 e controllo glicemico superiore al target (n = 61) sono stati randomizzati a ricevere l’intervento di 6 mesi (n = 30) o la cura abituale (n = 31). Gli adolescenti hanno completato l’Inventario di valutazione del comportamento delle auto-relazioni, problemi con il controllo emotivo al basale e fornito il download dei dati dai glucometri per valutare la frequenza dell’SMBG e completato un prelievo di sangue HbA1c al basale e 6 mesi dopo.

A 6 mesi di follow-up, i miglioramenti in SMBG hanno mediato gli effetti del trattamento con HbA1c medio inferiore. Inoltre, i problemi nel controllo emotivo hanno moderato i benefici dell’intervento sui miglioramenti dell’SMBG e, a sua volta, dell’HbA1c. Solo gli adolescenti con problemi sopra la media nel controllo emozionale hanno evidenziato miglioramenti nell’SMBG in risposta al trattamento, che ha poi spiegato livelli inferiori di HbA1c al follow-up a 6 mesi.

Questo intervento multicomponente, fornito sul web, ha dato vantaggi unici per migliorare l’SMBG e abbassare l’HbA1c in adolescenti con problemi più elevati nel controllo emotivo.

Ricerca pubblicata sul Journal of Pediatric Psychology del 24 settembre 2018

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: