Tecno

Pancreas Artificiale: I progetti e la sperimentazione umana dei diversi concorrenti

Questa infografica fornisce una panoramica dei concorrenti in campo per la realizzazione del pancreas artificiale (AP) e soluzioni di dispositivi per tappe sulla sperimentazione umana.

Il pancreas artificiale è stato progettato per imitare la funzione di un normale pancreas, fornendo automaticamente l’insulina in risposta ai cambiamenti dello zucchero nel sangue per prevenire l’iperglicemia e l’ipoglicemia sulla base di analisi di un algoritmo di lettura del sensore glicemico. Si tratta di una combinazione di quattro parti fondamentali: un controllore, algoritmo, monitoraggio continuo del glucosio, e la pompa d’insulina ha il potenziale per alleviare in modo significativo il peso di coloro che vivono con diabete di tipo 1. 

Abbiamo valutato ciascuna delle società coinvolte nella sperimentazione umana AP, punti di differenziazione tra i concorrenti, e la sperimentazione umana sia attiva che completata. Dopo la revisione, ci sono sei punti salienti:

  1. Nove punti di accesso in fase di test: Ci sono nove soluzioni di pancreas artificiale (AP) per dispositivi attualmente in fase di test con sperimentazione umana.
  2. Lo sviluppo è 100 per cento commericale: Tutte le combinazioni AP attuali sono stati sviluppati da entità commerciali, anche se JDRF continua a finanziare sei dei nove progetti attivi.
  3. Medtronic guida la classifica: Hanno l’unico AP approvato ad anello chiuso per il mercato e progetti più attivi e completati in sperimentazione umana rispetto a qualsiasi altro concorrente.
  4. Quasi tutti i punti di accesso sono realizzati da diverse aziende: Tutte le soluzioni di dispositivi, ad eccezione di Medtronic, sono combinazioni di diverse tecnologie e algoritmi. Inoltre, Dexcom CGM è utilizzato in sei delle soluzioni dispositivo e nove AP.
  5. Nessuna corrente di AP in fase di sviluppo è una cura pratica: In un sondaggio 2017 è stato chiesto ai membri della comunità diabetica di tipo 1 che cosa hanno ritenuto dovesse fare un dispositivo AP  per essere considerato una cura pratica. Le risposte hanno evidenziato alcune funzionalità chiave di design. In primo luogo, il dispositivo deve essere abbastanza piccolo che chi l’indossa può dimenticare di portarlo. In secondo luogo, deve anche eliminare la necessità di boli ai pasti, calibrazioni, immissione del rapporto carboidrati, ecc
  6. AP dual-ormone offre un beneficio unico: A questo punto, solo le soluzioni dual-ormonali (Beta Bionics e Xeris) non richiedono boli ai pasti. Il dual-ormone AP raggiunge questo somministrando sia insulina che glucagone.

Definizione differenze dei punti chiave 

Appendice A: Dettagli concorrente

Categorie:Tecno

Con tag:,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.