Terapie

Bendaggio gastrico efficace come metformina nel prediabete e rallentatore del diabete tipo 2

Le persone con prediabete o diabete di tipo 2 di nuova insorgenza con bendaggio gastrico, un tipo di chirurgia bariatrica per la perdita di peso, avevano una stabilizzazione simile della loro malattia a coloro che assumevano metformina da sola, secondo uno studio sostenuto dal National Institutes of Health. Questi risultati sono stati pubblicati il ??3 ottobre su Diabetes Care, in concomitanza con una presentazione durante l’European Association for the Study of Diabetes Annual Meeting a Berlino.

Lo studio di Beta Cell Restoration through Fat Mitigation, o BetaFat, ha arruolato 88 partecipanti con obesità da lieve a moderata e prediabete o diabete di tipo 2 di nuova insorgenza. La metà dei partecipanti è stata assegnata in modo casuale a ricevere una procedura di bendaggio gastrico, che prevedeva il posizionamento di una fascia nella parte superiore dello stomaco per rallentare la digestione. Gli altri partecipanti hanno ricevuto il farmaco metformina, il farmaco di prima linea più comune per le persone con prediabete e il diabete di tipo 2 in fase iniziale. Lo studio BetaFat è stato condotto presso la University of Southern California, a Los Angeles, in collaborazione con Kaiser Permanente Southern California (NCT01763346).

Pubblicità e progresso

Dopo due anni, le persone nel gruppo di bendaggio gastrico hanno perso significativamente più peso, una media di 10 chili, rispetto ad un chilo del gruppo metformina. I due gruppi di trattamento hanno ottenuto miglioramenti simili nella sensibilità all’insulina e una funzione relativamente stabile delle cellule produttrici di insulina, con piccoli miglioramenti nei livelli di glucosio nel sangue.

Questi risultati fanno parte dello studio RISE (Restoring Insulin Secretion), una serie di tre studi clinici progettati per trovare modi di inversione o rallentamento della perdita di produzione di insulina e rilascio nelle persone a rischio per il diabete di tipo 2 o recentemente diagnosticati con la malattia che possono rimanere più sani a lungo. Mentre BetaFat ha confrontato i risultati della perdita di peso chirurgica con i farmaci, gli altri due studi RISE esaminavano gli effetti di una varietà di farmaci in giovani e adulti.