Compliance

Ruoli e strategie dei facilitatori del team di sostegno al diabete: uno studio esplorativo.

Lo scopo dello studio era di esplorare ruoli e le strategie implementate dai facilitatori del gruppo di sostegno al diabete.

Un progetto esplorativo descrittivo che includeva 2 interviste approfondite e 1 intervista di gruppo di 6 facilitatori del team di sostegno al diabete è stato implementato nell’arco di un periodo di 2 mesi.

Pubblicità e progresso

I partecipanti hanno descritto il ruolo del facilitatore come implicante 4 aspetti principali: (1) una filosofia dell’autorità condivisa e della proprietà del gruppo; (2) una concezione del diabete come una malattia altamente complessa, interconnessa con tutti gli aspetti della propria vita; (3) un focus sulla qualità della vita; e (4) il riconoscimento del perfezionismo come né possibile né desiderabile nell’autogestione. Questi aspetti del ruolo hanno costituito il contesto per le strategie del facilitatore nel lavorare con gruppi di supporto.

Sono state identificate quattro strategie basate sulle interviste individuali e di gruppo: (1) connessione, (2) scambio di informazioni, (3) gestione delle dinamiche di gruppo e (4) promozione della risoluzione dei problemi. Un modello di gruppo di supporto del facilitatore è stato sviluppato dai risultati dello studio.

Esiste una chiara necessità di sviluppare e insegnare le migliori pratiche per la facilitazione del gruppo di supporto. L’educazione in quest’area dovrebbe avvenire sistematicamente a livello di baccalaureato e master in quanto il ruolo degli operatori sanitari si espande sempre di più per includere le popolazioni che vivono con malattie croniche. Gli operatori sanitari che operano in questo ruolo hanno bisogno di un’educazione continua per fornire assistenza competente nella pratica in tale ambito.

Pubblicato sulla rivista scientifica Diabetes Educator nel febbraio 2018.