Complicanze varie/eventuali

L’influenza del diabete mellito di tipo 1 sulla carie dentale e sulla composizione salivare

Il diabete mellito è la malattia cronica più comune che colpisce la salute orale. Lo scopo dello studio comdotto dal Dipartimento di Odontoiatria Pediatrica, Facoltà di Odontoiatria, Facoltà di Medicina, Università di Pristina, Kosovo è di valutare la carie dentale, la portata del flusso salivare, la capacità tampone e i lattobacilli nella saliva nei bambini con diabete mellito di tipo 1 rispetto al gruppo di controllo.

Il campione consisteva in 160 bambini di 10-15 anni divisi in due gruppi: 80 bambini con diabete mellito di tipo 1 e 80 bambini come gruppo di controllo. La carie dentale è stata valutata usando l’indice DMFT per la dentizione permanente. La saliva stimolata è stata raccolta tra tutti i bambini. Sono state misurate la portata salivare e la capacità tampone e le colonie di Lactobacillus nella saliva erano determinati. I bambini osservati hanno risposto a una serie di domande relative alle visite dentistiche e all’educazione dei genitori. I dati ottenuti da ciascun gruppo sono stati confrontati statisticamente utilizzando il test chi-quadrato e Mann-Whitney U- test. Il livello significativo è stato impostato a p <0,05. 

Pubblicità e progresso

La DMFT nei bambini con diabete di tipo 1 era significativamente più alta di quella nel gruppo di controllo ( p <0,001). I bambini diabetici hanno un basso livello di flusso salivare stimolato rispetto ai bambini di controllo (0,86 ± 0,16 e 1,10 ± 0,14). La capacità del buffer ha mostrato differenze statisticamente significative tra i bambini con diabete di tipo 1 e gruppo di controllo ( p<0,001). Inoltre, i bambini con diabete di tipo 1 avevano un conteggio più elevato e un rischio più elevato di Lactobacillus rispetto al gruppo di controllo ( p <0,05 ep<0,001). 

I risultati ottenuti hanno dimostrato che il diabete mellito di tipo 1 ha una parte importante nella salute orale dei bambini. Sembra che i bambini con diabete di tipo 1 siano esposti a un rischio più elevato di carie ed problematiche della salute orale rispetto ai bambini non diabetici.

Lo studio è pubblicato sulla rivista scientifica International Journal of Dentistry del 2 ottobre 2018.