Ricerca

Lo sviluppo di strategie di immunoterapia per il trattamento del diabete di tipo 1

Le terapie insuliniche ottimizzate, l’uso crescente di pompe insuliniche e di monitoraggio continue glicemico, soprattutto, l’arrivo di affidabili sistemi a ciclo chiuso determineranno innegabilmente una riduzione dell’onere delle complicanze derivanti dal diabete di tipo 1.

Tuttavia, la terapia insulinica tratterà sempre i sintomi della malattia e non altererà la patologia sottostante. Lo scopo del trattamento immunoterapico è di modulare il sistema immunitario, una strategia che ha avuto successo in condizioni autoimmuni come la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide e il lupus.

Tuttavia, il tasso di successo del trattamento immunoterapico nel diabete di tipo 1è stato basso. Ci sono diverse fasi distinte dello sviluppo del T1D. In questa recensione pubblicata nella rivista scientifica Frontiers in medicine del 9 ottobre scorso, gli autori riassumono i più importanti approcci immunoterapeutici testati finora e ci concentrano sulle caratteristiche e sui bisogni insoddisfatti all’interno delle diverse fasi della malattia.

Un ampio articolo full-text  da leggere (in inglese).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.