Mangiare e bere

La dieta mediterranea ipocalorica e l’esercizio quotidiano mantengono la perdita di peso

Al giorno d’oggi, i pazienti in sovrappeso o obesi, in particolare quelli con sindrome metabolica, sono raccomandati a perdere peso cambiando il loro stile di vita. Lo scopo di queste raccomandazioni è ridurre il rischio cardiovascolare; tuttavia, non ci sono prove scientifiche che questo effetto benefico possa essere mantenuto a lungo termine. Sebbene le diete a basso contenuto di grassi e di carboidrati si siano dimostrate efficaci nella perdita di peso e nel miglioramento del rischio cardiovascolare, i benefici tendono a diminuire dopo un anno.

Con questa indagine, i ricercatori dell’Unità Nutrizionale Umana dell’Universitat Rovira i Virgili, in collaborazione con altri 23 gruppi di ricerca nello studio PREDIMED-Plus, hanno valutato le variazioni di peso corporeo, accumulo di grasso e diversi fattori di rischio cardiovascolare dopo un anno in 626 pazienti. I risultati hanno dimostrato che i cambiamenti dello stile di vita inclusi nello studio sono efficaci nel mantenere una perdita di peso clinicamente significativa. Infatti, dopo 12 mesi di intervento, il 33,7% dei pazienti che seguivano la dieta ipocalorica mediterranea e l’esercizio quotidiano evidenziavano una perdita di peso minima del 5%. Questi pazienti hanno anche mostrato miglioramenti nei parametri relativi al metabolismo del glucosio e alcuni marcatori infiammatori, in contrasto con quei soggetti che non seguivano la dieta. Inoltre, per quei pazienti con diabete o a rischio di diabete, i benefici di questi cambiamenti dello stile di vita erano particolarmente alti in termini di controllo del glucosio.

Pubblicità e progresso

I ricercatori sottolineano che, in questo studio, la maggiore perdita di peso è stata trovata dopo 12 mesi, il che dimostra come la perdita di peso è stata mantenuta nel tempo. Alla luce di questi risultati, i ricercatori si aspettano che questo mantenimento della perdita di peso in risposta al programma di vita PREDIMED-Plus possa fornire gli stessi o ulyrtiori benefici per le malattie cardiovascolari (infarto miocardico, ictus o mortalità da queste cause) a lungo termine . In effetti, questo è l’obiettivo principale del processo PREDIMED-PLUS.

###

PREDIMED-Plus

Lo studio PREDIMED-Plus, coordinato da Jordi Salas-Salvadó, è un lavoro clinico multicentrico della durata complessiva di 8 anni e basato su un intervento nutrizionale con dieta ipocalorica mediterranea, la promozione dell’attività fisica e il supporto comportamentale per la prevenzione delle malattie cardiovascolari . Lo studio è stato condotto in molte parti della Spagna, iniziato nell’ottobre 2013 e ha coinvolto 6.874 persone.

Riferimento: Salas-Salvadó J et al. Effetto di un programma di intervento sullo stile di vita con dieta mediterranea a ridotto contenuto calorico ed esercizio sulla perdita di peso e fattori di rischio cardiovascolare: risultati a un anno dello studio PREDIMED-Plus. Diabetes Care 2018